IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Autostrade, sciopero dei casellanti

Dalle 22 di ieri sera e per 24 ore è scattato sulle autostrade italiane lo sciopero dei casellanti, che potrebbe provocare parecchi disagi al traffico.

Anche i varchi con pagamento solo manuale dei 28 caselli delle autostrade A24 e A25, seppure in assenza degli addetti alla riscossione del pedaggio, saranno aperti al traffico con semaforo verde.

La concessionaria Strada dei Parchi assicura, in una nota, di avere completato l’installazione del Sart (Sistema Automatico Rilevamento Targhe). Le targhe delle auto saranno fotografate e, dopo qualche settimana, i proprietari dei mezzi riceveranno per posta un bollettino di pagamento che, senza aggravi, potrà essere pagato entro 15 giorni, anche contattando agevolmente il Centro Servizi (tel. 06.41592.470) che fornirà tutte le informazioni utili. A decorrere dai 15 giorni scatteranno le sanzioni.E’ Importante conservare il tagliando d’ingresso, che attesta il percorso fatto e sarà utile in caso di contestazioni del pedaggio.

Rimarranno inoltre regolarmente aperti i “varchi gialli” del Telepass e i varchi con cassa automatica ­ dove si può pagare sia in contanti (le macchine danno resto), sia con carta di credito, Bancomat, Postamat o Viacard. Strada dei Parchi ricorda che chi usa la carta Bancomat, Postamat o Viacard ai caselli non paga nessuna commissione bancaria e non deve digitare alcun codice personale.

In caso di smarrimento del tagliando contattare uno dei PuntiBlu di A24 e A25 o seguire le istruzioni presenti sul sito www.stradadeiparchi.it o chiamare il numero 840.042121, con un solo scatto alla risposta.

 

 

X