IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Noi con Salvini converge su Biondi

Proprio mentre il segretario di Forza Italia revocava la conferenza stampa fissata per questo pomeriggio, Emanuele Imprudente ha ufficializzato la convergenza di Noi Con Salvini sul candidato di Fratelli D’Italia, Pierluigi Biondi, che domani attende la visita a L’Aquila del leader Nazionale Giorgia Meloni.

NcS appoggerà Biondi come candidato sindaco per le prossime elezioni dell’11 giugno, ritirando la candidatura di Luigi D’Eramo.

«Questa mattina i vertici del gruppo consiliare e provinciale del partito “Noi con Salvini” hanno tenuto un incontro con il candidato sindaco Pierluigi Biondi per effettuare una disamina delle problematiche della città e delle criticità a cui, dopo 10 anni di malgoverno del centro sinistra, va assolutamente trovata una soluzione» comunica Emanuele Imprudente, coordinatore provinciale Noi con Salvini.

«Dopo un ampio e proficuo confronto le parti hanno individuato una profonda convergenza su alcune tematiche nevralgiche per il futuro della città.

Temi che da sempre sono al centro dell’agenda politica del movimento Noi con Salvini e che Pierluigi Biondi ha dimostrato di voler affrontare e risolvere, a partire dalla ricostruzione delle frazioni, ancora al palo a otto anni dal sisma e che rappresenta una questione non più rinviabile, al di là delle false promesse del centro sinistra.
Unità d’intenti è stata trovata anche per l’individuazione di forme di sostegno all’economia locale, agli artigiani ed alle piccole imprese, vessate da tasse e tributi locali tra i più alti d’Italia, senza che, di contro, vengano garantiti servizi adeguati.

Per quanto riguarda le politiche sociali, in tutte le sue forme (dall’assegnazione degli alloggi del progetto Case agli sgravi per le famiglie in difficoltà) Noi con Salvini e Pierluigi Biondi sono d’accordo nel tutelare, prioritariamente, le aquilane e gli aquilani che in questa terra hanno deciso di restare, nonostante tutte le difficoltà legate al post sisma, acuite dall’inadeguata Amministrazione Cialente.

Maggiore sicurezza, tutela del pubblico decoro e controllo dei punti più “sensibili” della città, chiudono il primo pacchetto di interventi su cui Noi con Salvini ed il candidato Biondi hanno trovato un’intesa che le parti ritengono necessaria per garantire una prospettiva alla città, dilaniata dalle lotte di potere del centrosinistra che le recenti primarie non hanno fatto altro che far venire a galla in tutta la loro drammaticità.

A breve Noi con Salvini fornirà maggiori chiarimenti e delucidazioni sull’accordo  stretto questa mattina.»

X