IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Il Paganica Rugby riceve la Partenope

Anche se la sconfitta di Messina ha rallentato la rincorsa al secondo posto, in via Onna le speranze non sono ancora tramontate. Per mantenerle ancora in vita sarà necessario domare una Partenope, ancora in piena lotta salvezza. Ultima in classifica, a tre lunghezze dal Colleferro, la squadra napoletana scenderà in campo con l’obiettivo di mettere un po’ fieno in cascina e, perché no, tentare il colpaccio.

Il XV di Coach Du Toit è il classico avversario da prendere con le molle: solida nelle fasi di conquista e pronta ad approfittare dei cali di concentrazione avversari. Per questi motivi, domenica sarà importante non concedere loro troppe occasioni e chiudere il match prima possibile.

Sergio Rotellini potrà contare su tutti gli effettivi, ad eccezione di Antonello Anitori, ancora fermo per problemi di pubalgia, Alessandro Turavani, in ripresa da un intervento al menisco e dello squalificato Fausto Chiaravalle.

Arbitro dell’incontro sarà il signor Antonino Nobile di Frosinone.

Rotellini: Abbiamo perso tre partite giocando bene. Siamo ancora in corsa.

L’esperto tecnico paganichese fa il punto della situazione: “Abbiamo perso tre partite nel momento più delicato del campionato. Dispiace perché la squadra ha sempre fatto vedere un buon rugby. Contro Afragola abbiamo dominato e a Messina l’arbitro ci ha penalizzato oltremodo. In chiave play off non siamo più padroni del nostro destino, è vero, ma possiamo ancora raggiungere l’obiettivo di qualificarci alle fasi finali. E dobbiamo crederci fino all’ultimo”

In campo anche la Under 16

Sempre nella giornata di domenica, i ragazzi della squadra Under 16 faranno visita ai pari età della Lazio. Con 28 punti, i baby rossoneri occupano il terzo posto in classifica, alle spalle di Primavera Rugby e Avezzano.

X