Il Gran Sasso merita di più

Una settimana di apertura o poco più  e a Campo Imperatore il sogno si interrompe di nuovo.

Si avvisa la gentile clientela che gli impianti di Campo Imperatore resteranno chiusi nei giorni 21 e 22 febbraio 2017 per cause tecniche. Seguiranno aggiornamenti sull’apertura. Funivia e hotel Campo Imperatore regolarmente aperti.

Con questo messaggio il Centro Turistico del Gran Sasso avvisa gli utenti della chiusura.

La stagione invernale di Campo Imperatore cominciata male e in ritardo si ferma di nuovo.

Si scatenano le polemiche sui social e sul gruppo Save Gran Sasso.

Sono sei anni che si deve cambiare la seggiovia Fontari e ti assicuro che ha fatto più del dovuto. È un impianto che non ce la fa più. Il Direttore d’Esercizio, i capo servizio e gli addetti hanno fatto i salti mortali per tenerla in piedi – è il commento di Luigi Faccia – direttore della Scuola di Sci di Assergi.

Di seguito i commenti degli appassionati della montagna, aquilani e non:

Si tratta di negligenze inaccettabili, sopratutto alla luce dei fondi messi a disposizione del Ctgs che dovevano servire a dare efficienza alla stazione. Inutile ricordare che se fosse esistito il collegamento con la Fossa di Paganica non ci sarebbe stato bisogno di chiudere tutta la baracca.

Cercate di fare qualcosa. Domani gli impianti saranno chiusi. La scorsa domenica alle 14 panini e bombardini terminati al rifugio a valle, caffè non più disponibile alle 14.50, snow park chiuso, pista dell’Aquila e variante chiuse nonostante oltre due metri di neve e pista 5 del parco chiusa. Perché il gatto sabato 10 gennaio ha fatto una quindicina di passaggi sulla pista dell’Aquila con il tappeto alzato fino a far uscire terra e pietre? Gestite un posto stupendo con delle potenzialità uniche che nulla ha a che invidiare alle purtroppo lontane Dolomiti, ma se continuate di questo passo il turismo morirà e sono inutili i video con i quali incitate a visitare l’Abruzzo perché a queste condizioni si scelgono altre mete come purtroppo dovrò fare domani con i miei amici.

Non andavo ad Ovindoli da una vita ed ho scoperto un comprensorio degno dei migliori posti alpini. La considerazione quindi è che qui le cose si possono fare.