Quantcast
La protesta

L’Aquila, Celso Cioni porta in comune un crocifisso

Il direttore regionale di Confcommercio, Celso Cioni lo aveva annunciato nei giorni scorsi e ha mantenuto la promessa. Ha portato nell’aula del  consiglio comunale un crocifisso di legno in segno di protesta alla decisione presa nei giorni scorsi  di non riposizionare il simbolo religioso nell’aula consiliare. Decisione arrivata con 15 voti contrari e 10 favorevoli.

Cioni ha con se, oltre al grande crocifisso, un cartello con la scritta: “Io non resto indifferente”. E ha annunciato: “Il mio è un atto di sensibilizzazione silenziosa e lo porterò avanti fino alla fine della consiliatura”

f.m.

Più informazioni
leggi anche
Celso Cioni
Il ricordo
Chi era Celso Cioni