IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Le Belve Neroverdi tornano a ruggire senza Andreassi

Riprende il campionato nazionale di rugby femminile dopo la lunga pausa del 6 Nazioni, torneo

che ha visto brillare – come non mai – la stella della femminile italiana.

L’Italdonne infatti con tre vittorie su cinque partite, risultato storico in assoluto per il rugby

italiano, ha conquistato il terzo posto in classifica, davanti all’Inghilterra (campione del mondo in

carica), al Galles e alla Scozia.

E’ anche grazie a questi risultati che nel rating mondiale l’Italia è salita dall’undicesimo all’ottavo

posto.

Con motivato orgoglio «ricordiamo che tutte e cinque le partite del torneo hanno visto la presenza

determinante della nostra Elisa Cucchiella.

Per la penultima di campionato le Belve Neroverdi saranno impegnate sul campo delle Fenici

Bologna rugby 1928 domenica 29 marzo alle ore 15.30.

Novità sulla panchina delle Belve: Fabio Andreassi per motivi legati alla sfera personale non sarà

più l’allenatore delle ragazze che ha guidato con perizia e professionalità dall’inizio del campionato

fino ad oggi.

La società e la squadra prendendo atto della volontà del tecnico lo hanno ringraziato per quanto

dato alla crescita del sodalizio», così si legge in una nota ufficiale.

Le Belve Neroverdi anche per il periodo del 6 Nazioni hanno proseguito gli allenamenti, seguite da

nel reparto dei trequarti da Matteo Piccinini. Un particolare aiuto è venuto alle ragazze

dall’esperienza di giocatori come Antonio Alfonsetti e Mario Capulli.

Le ragazze inoltre nella giornata dell’8 marzo festa della donna hanno disputato una gara

amichevole col Cus Roma e si sentono pronte ad affrontare le sfide di questo fine stagione.

X