IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cocaina in viaggio, bloccato carico per mercato aquilano

Ieri pomeriggio, nel corso di un’attività di prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, gli agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto due soggetti che trasportavano, provenienti dall’autostrada A24 Roma-Teramo, direzione Roma, 210 grammi di cocaina.

Trattasi di L. B, albanese residente a Paganica ed E. E., connazionale, residente a Preturo.

{{*ExtraImg_237416_ArtImgCenter_500x375_}}Entrambi sono stati arrestati per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio ed hanno pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio.

I FATTI

Alle ore 19.30 di ieri al casello autostradale A/24 loc. L’Aquila Est, in entrata verso L’Aquila, i poliziotti hanno proceduto al controllo di un’autovettura Audi A3 che appariva sospetta ed a bordo della quale vi erano i due albanesi.

La perquisizione personale e del mezzo consentiva il rinvenimento di nr. 2 involucri di sostanza stupefacente del tipo cocaina, di cui uno contenente grammi 105 e l’altro contenente grammi 105,28 per un peso complessivo di grammi 210,28.

La droga, sicuramente proveniva dal nord Italia, ma sono in corso indagini in merito.

Ha collaborato all’attività investigativa personale dell’Unità Cinofili della Compagnia della Guardia di Finanza.

I due sono in stato di arresto presso il proprio domicilio, come disposto dal P.M. di turno.

L’uomo, E.E., con addosso la droga è stato fermato e posto agli arresti domiciliari. E’ difeso dall’avvocato Aldo Piccinini.

Durante la perquisizione presso la Questura, è intervenuta anche la sezione cinofila.

X