IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Comune L’Aquila, Capri ufficialmente assessore

Il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente ha nominato Maurizio Capri assessore della Giunta Comunale dell’Aquila.

Queste le deleghe: Sicurezza del territorio, Attività estrattive; Igiene pubblica e gestione integrata dei rifiuti e delle acque del territorio comunale; Ecologia: politiche per la tutela e valorizzazione dell’ambiente; Opere Pubbliche, Patrimonio e Verde Pubblico; Manutenzione ordinaria e straordinaria comunale; Lavori Pubblici; Parchi Giardini, Boschi e Patrimonio naturale, arredo urbano; Cimiteri comunali; Gestione dei Cimiteri comunali e dei servizi cimitariali; Manutenzione del Patrimonio, Gestione progetto C.a.s.e. e M.a.p. e Gemellaggi.

GIUNTA COMUNALE, IL QUADRO AGGIORNATO

Il sindaco ha provveduto ad una parziale modifica nell’assetto della giunta, con l’ingresso di Maurizio Capri nell’esecutivo e alcuni cambiamenti nell’assegnazione delle deleghe. Di seguito il quadro aggiornato:

MASSIMO CIALENTE

Sindaco dell’Aquila con deleghe al:

Piano Strategico – Città Territorio – Società partecipate e relativo controllo analogo e strategico – Rapporti con le Università – Protezione Civile – Sanità, R.A. e R.S.A. comunali – Politiche per la gestione della Struttura Istituzione Centro Servizi per Anziani – Sviluppo sostenibile (D.L.gs 152/2006) – Gestione amministrativa e finanziaria del compendio immobiliare del Progetto CASE e Map

NICOLA TRIFUOGGI

Vice Sindaco

Assessore alla Trasparenza, con deleghe in materia di Trasparenza – Centrale di Committenza – Polizia municipale – Contenzioso – Smart City L’Aquila Città Intelligente – Energia, Qualità energetica e Fonti rinnovabili.

ELISABETTA LEONE

Assessore alle Risorse umane, con deleghe in materia di: Politiche per le risorse umane e rapporti con le parti sociali – Informatizzazione, digitalizzazione e innovazione tecnologica – Riorganizzazione e ammodernamento della struttura comunale – Semplificazione amministrativa – URP – Rapporti con l’Organismo indipendente di valutazione – Comitato Unico di Garanzia – Comunicazione – Cultura, Rapporti con le Istituzioni Culturali, Grandi eventi culturali – L’Aquila Capitale Italiana della Cultura.

LELIO DE SANTIS

Assessore al Bilancio con deleghe in materia di: Bilancio – Tributi – Programmazione economica – Gestione del Patrimonio – Servizi anagrafici e materie delegate per conto dello Stato – Affari generali e istituzionali – Politiche per lo sviluppo dei turismi – Usi Civici.

EMANUELA DI GIOVAMBATTISTA

Assessore alle Politiche Sociali con delega in materia di: Politiche Sociali; Welfare; Politiche educative e scolastiche; Asili Nido; Politiche per gli Studenti universitari; Politiche Giovanili; Politiche per gli Anziani; Politiche Abitative; Politiche per l’Immigrazione; Diritti di Cittadinanza, Politiche Comunitarie.

PIETRO DI STEFANO

Assessore alla Ricostruzione, Urbanistica e Pianificazione Territoriale con deleghe in materia di Politiche Urbanistiche ed Edilizia: Ricostruzione – Urbanistica – Pianificazione (strutturale, operativa e attuativa) – Ripianificazione di cui agli artt. 2, co. 12 /bis e 14, co. 4 bis della L. 77/09 – Opere provvisionali e Smaltimento Macerie – Rapporti con gli Organi della ricostruzione, con i soggetti e gli strumenti della pianificazione sovraordinata – Infrastrutture – Ricostruzione dei Beni Storici, Artistici, Monumentali – Rapporti con le Amministrazioni e gli Organi dello Stato preposti alla relativa tutela – Coordinamento Piani e Programmi di fonte comunale – Pianificazione e realizzazione degli interventi sulle aree comunali del Progetto CASE – Donazioni nazionali ed internazionali – Ispettorato Urbanistico – Infrastrutture Gran Sasso d’Italia.

EMANUELA IORIO

Assessore allo Sport e Tempo libero, con deleghe in materia di: Sport – Gestione degli impianti sportivi – Politiche sociali dello Sport – Aeroporto dei Parchi – Pari Opportunità – Bilancio di Genere – Grandi Eventi Sportivi.

FABIO PELINI

Assessore all’Assistenza alla popolazione, con deleghe in materia di: Assistenza alla popolazione – Ricostruzione partecipata – Politiche del lavoro – Partecipazione e applicazione degli istituti della partecipazione – Città della Pace – Riorganizzazione dei tempi e degli orari della città.

GIANCARLO VICINI

Assessore alla Pianificazione Commerciale e Attività Produttive con delega in materia di: Attività produttive e SUAP; Commercio; Politiche del credito; Polo fieristico ed eventi fieristici; Pianificazione commerciale. Agricoltura – Randagismo – Diritti degli animali – Attività Venatorie.

MAURIZIO CAPRI

Assessore alla Sicurezza del Territorio: Attività estrattive – Igiene pubblica e gestione integrata dei rifiuti e delle acque del territorio comunale – Ecologia: politiche per la tutela e valorizzazione dell’ambiente – Opere pubbliche, Patrimonio e Verde pubblico – Manutenzione ordinaria e straordinaria comunale – Lavori pubblici – Parchi e Giardini, Boschi e Patrimonio naturale, arredo urbano – Cimiteri comunali – Gestione dei Cimiteri comunali e dei servizi cimiteriali – Manutenzione del Patrimonio e Gestione progetto C.A.S.E. e M.A.P. – Gemellaggi.

CAPRI: «DARO’ SLANCIO AL MIO SETTORE» – «Ringrazio il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente per la fiducia che ha voluto accordarmi. Mi metterò subito al lavoro, impegnandomi al massimo per dare slancio e nuova progettualità al settore».

È quanto ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici Maurizio Capri, subito dopo la nomina da parte del primo cittadino.

«In questo momento – ha proseguito l’assessore – vi sono numerose emergenze e il quadro delle questioni da affrontare è molto complesso. Per questa ragione ho ritenuto di dover individuare delle priorità, in modo da poter organizzare il lavoro e iniziare a effettuare ricognizioni e programmazioni circa gli interventi cui dare, da subito, avvio e impulso. Si tratta, in particolare, della ricostruzione delle scuole e dei cimiteri, della viabilità e del sistema complessivo della mobilità urbana. Occorre dare, infatti, un immediato avvio ed una sicura accelerazione alla ricostruzione e al rifacimento degli edifici scolastici danneggiati dal sisma, poiché, a sei anni ormai dalla catastrofe, ancora tante, troppe scuole sono ospitate in strutture provvisorie che, già da tempo, manifestano problemi di funzionalità. Dobbiamo restituire ai nostri ragazzi e ai nostri bambini delle scuole vere, facendo uscire il settore dell’edilizia scolastica dalla forzata precarietà nella quale l’ha costretto il sisma. Altra priorità – ha proseguito Capri – è rappresentata dalla ricostruzione e dalla messa in sicurezza dei cimiteri, sia di quello monumentale della città dell’Aquila, ancora in parte inagibile, che di quelli delle frazioni, ai fini di restituire il pieno decoro a questi luoghi di memoria e di preghiera. Massima cura, inoltre, sarà riservata alla viabilità, affinché le infrastrutture stradali siano percorribili da automobilisti e pedoni in piena sicurezza, e alla mobilità urbana, dato che la città ha bisogno di parcheggi, sistemi integrati di trasporto e, in definitiva, di una sistema complessivo della mobilità urbana che migliori la qualità della vita e ottimizzi i tempi di percorrenza».

«E, a proposito di qualità della vita, – ha concluso Capri – dal momento che ho avuto dal sindaco anche la delega all’Ambiente, intendo dare impulso alla cura del verde pubblico, alla tutela e alla valorizzazione dell’ecosistema urbano, in una città in cui i luoghi a verde attrezzato hanno assunto una funzione sociale e aggregativa a seguito del sisma. L’attenzione all’ambiente urbano è, pertanto, un aspetto fondamentale nell’ambito delle azioni di programmazione strategica per i prossimi anni».

X