IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

L’Aquila Calcio-Spal, Di Nicola e Semplici

di Claudia Giannone

Nuova sconfitta per L’Aquila Calcio commentata a caldo dal direttore dell’area tecnica Ercole Di Nicola: il ds comprende il momento della compagine e analizza in breve l’incontro appena visto al “Fattori”.

«Questa era una partita importante: la Spal non ha mai superato la metà campo, ma ha saputo approfittare della nostra unica ingenuità. Ora dobbiamo cercare di onorare il campionato e di fare prestazioni importanti per i tifosi e per la città: cerchiamo di guardare sempre positivo». «Non abbiamo creato tanto – ha aggiunto – ma di questi periodi anche con un tiro in porta si può vincere. La Spal? Con le operazioni di mercato ha una squadra che merita uno dei primi posti».

{{*ExtraImg_236639_ArtImgRight_300x200_}}Controbatte Leonardo Semplici, tecnico della Spal, consapevole fin da subito della forza degli avversari che la sua squadra avrebbe affrontato, ma anche dei propri giocatori. «Sapevamo di affrontare un organico importante: se avessimo lasciato tanto spazio, saremmo andati in difficoltà. Abbiamo tolto la profondità e cercato di raddoppiare in tutte le zone. È stata una grande partita per la mentalità, che invece era mancata nelle ultime partite. Ora abbiamo acquisito consapevolezza e personalità. Mi auguro che questa vittoria ci dia la forza di continuare per questa strada». «Non so cosa sia successo a L’Aquila in questo mese e mezzo – ha concluso, parlando dei padroni di casa odierni – ma c’è stato un periodo negativo anche con giocatori validi per la categoria. Prima di Natale, secondo me, era una delle squadre più forti del girone».

X