IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

GdF e Università aquilana: il patto che funziona

Presso la sede della Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza, la Rettrice dell’Università degli Studi di L’Aquila, Prof.ssa Paola Inverardi, ed il Comandante dell’Istituto, Gen.B. Michele Carbone, hanno sottoscritto il rinnovo della Convenzione tra l’Ateneo aquilano e la Guardia di Finanza, che disciplinerà i rapporti didattici ed amministrativi tra i due enti per i prossimi cinque anni.

Tale importante sinergia istituzionale, che prevede, tra l’altro, l’effettuazione delle lezioni da parte dei docenti universitari, di magistrati e funzionari pubblici presso le moderne strutture della Scuola, ha sinora permesso a circa 1500 ispettori, che hanno superato con merito gli esami previsti dallo specifico percorso formativo, di conseguire la laurea triennale in “Operatore giuridico d’impresa”, piano di studio “economico-finanziario”, del corso di laurea triennale attivo presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione e di Economia.

La nuova Convenzione, aggiornata con le ultime modifiche normative e frutto di un intenso confronto, rappresenta un indispensabile strumento diretto a garantire un’approfondita preparazione nel campo delle materie giuridiche, economiche e finanziarie attinenti ai delicati compiti istituzionali del maresciallo delle Fiamme Gialle, assicurando un adeguato e funzionale percorso di studio all’interno dell’Istituto che, allo stato, costituisce quello con il più elevato numero di frequentatori tra tutte le Forze di polizia e le Forze Armate.

La Rettrice aveva già sottolineato, in occasione della recente inaugurazione dell’anno di studi della Scuola Ispettori e Sovrintendenti, la fattiva collaborazione da tempo in atto tra le due istituzioni, con l’obiettivo comune della legalità, perseguito mediante il perfezionamento della preparazione tecnico-professionale dei neo-ispettori.

Il Generale Carbone ha manifestato la propria soddisfazione per le proficue intese sviluppate con l’Ateneo aquilano che hanno consentito la firma del significativo accordo, il quale mira ad allineare la didattica alle più moderne impostazioni degli studi universitari e rappresenta la sintesi di un pluriennale rapporto di collaborazione tra due enti che mirano a fare della formazione d’eccellenza un valore irrinunciabile.

X