IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Pubblicato il nuovo bando dei PIT

Nell’ambito della programmazione P.O.R. F.E.S.R. Abruzzo 2007-2013 la Provincia dell’Aquila ha provveduto alla pubblicazione di un nuovo Avviso pubblico, relativo ai Progetti Integrati Territoriali (PIT) per la realizzazione degli interventi dell’Asse I – R&S, Innovazione e Competitività – allo scopo di dare sostegno a programmi di investimento delle PMI per progetti di innovazione tecnologica, di processo e della organizzazione dei servizi.

«Gli indirizzi dettati dalla Giunta Provinciale – spiega la Vice Presidente della Provincia Antonella Di Nino, delegata da inizio mandato alla gestione delle suddette attività produttive a sostegno delle imprese – sono orientati a valorizzare le vocazioni territoriali delle aree montane, prevedendo una dotazione finanziaria complessiva di 330.000 euro, assegnata dall’Autorità di Gestione del P.O.R. F.E.S.R. Ciò rappresenta una nuova opportunità per le nostre piccole e medie imprese, che in questo difficile contesto economico saranno supportate nel finanziamento di progetti di innovazione, intesa a 360 gradi (sia essa di prodotto/processo, organizzativa o anche di marketing) e potranno quindi riuscire a rilanciarsi sul mercato e rendersi più competitive. Consolidare ed innovare il sistema imprenditoriale locale sono gli obiettivi che intendiamo perseguire mediante questa iniziativa».

Possono beneficiare degli incentivi le micro, piccole e medie imprese, anche in forma cooperativa o consortile e l’agevolazione sarà costituita da un contributo a fondo perduto sulla spesa ammissibile (nella misura del 50% della spesa ammissibile e fino ad un massimo di 50.000 euro nel rispetto del regime de minimis, dove la spesa minima ammissibile è pari a 20.000 euro).

Sono ammissibili al cofinanziamento gli investimenti realizzati in uno dei comuni montani ricompresi nei rispettivi P.I.T. degli ambiti di L’Aquila, Avezzano e Sulmona – Alto Sangro.

Nel bando disponibile online è possibile consultare l’elenco delle spese ammesse a finanziamento con il relativo oggetto. L’Avviso è stato pubblicato sul BURA Speciale n. 26 del 13 marzo 2015 e sarà possibile presentare la domanda per l’accesso ai benefici entro e non oltre il trentesimo giorno dalla data di pubblicazione: le micro, piccole e medie imprese della Provincia hanno tempo quindi fino al 13 aprile 2015 per fare richiesta.

Si auspica che anche per questo bando le domande siano molte e ciò non solo perché attesterebbero l’esistenza di un tessuto economico in via di ripresa, ma soprattutto perché l’obiettivo è quello di formare una graduatoria unica provinciale da poter finanziare integralmente, anche con le altre risorse che la Regione vorrà mettere a disposizione, avendo molti residui che, se non utilizzati, andrebbero persi.

[url”Torna alla Home Targatoaz.it”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X