IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cunicoli di Claudio all’Expò

Si è svolta ieri sera a Palazzo di città una riunione congiunta sul progetto di sviluppo turistico, culturale e storico dei Cunicoli di Claudio.

Il sindaco Giovanni Di Pangrazio ha riunito le forze intente ad elaborare una proiezione turistica dei Cunicoli al fine di «recuperare il sito – ha spiegato il sindaco – e di sviluppare il turismo intorno all’enorme opera di ingegneria idraulica realizzata dall’imperatore Claudio nella Marsica», alla presenza del presidente della Camera di Commercio della provincia di L’Aquila Lorenzo Santilli che ha annunciato l’intenzione della «Camera di Commercio di investire sull’Emissario di Claudio, sulla Perdonanza Celestiniana e su Ovidio, aprendo al mondo le ricchezze della nostra provincia al prossimo Expò di Milano» ha dichiarato il presidente Santilli.

Il Sindaco Di Pangrazio ha accolto con entusiasmo la proposta di Santilli ed ha cercato di mettere in rete, in una riunione operativa, tutte le forze scese già in campo per i Cunicoli, nell’intento di dare vita all’operazione di promozione turistica che ricomprenda il sito archeologico di Alba Fucens, nella Marsica, e avvicini le ricchezze archeologiche di Avezzano a quelle di L’Aquila e Sulmona.

Il Gal Gran Sasso Velino si era fatto promotore dell’idea di sviluppo dei Cunicoli ed aveva preparato il progetto integrato sottoscritto qualche mese fa dai comuni interesssati, cioè Avezzano, comune capofila, Capistrello e Luco dei Marsi, dalla Regione Abruzzo, proprietaria del sito, dal Consorzio di Bonifica, ente gestore, e dalla Soprintendenza ai Beni Culturali, a cui si sono aggiunti ieri la Camera di Commercio, il DMC Marsica e Confagricoltura.

A giorni il Consorzio di Bonifica inizierà i lavori per la sistemazione del fondo dei Cunicoli del Ferraro fino al pozzo, mentre il Comune di Avezzano sistemerà l’area circostante l’ingresso della galleria e il Gal Gran Sasso Velino inizierà il corso di formazione delle guide speleologiche.

Hanno partecipato alla riunione l’assessore Francesco Paciotti e il dirigente del settore Massimo De Sanctis, il consigliere comunale Rocco Di Micco, il Presidente del Consorzio di Bonifica Ovest, Francesco Sciarretta, il direttore di Confagricoltura L’Aquila, Stefano Fabrizi, il rappresentante del Gal Gran Sasso Velino, Roberto Di Gianfilippo, il professore Ezio Burri, la direttrice della Dmc Marsica, Rita Rufo, il responsabile del Centro giuridico del cittadino, Augusto Di Bastiano, il sindaco di Luco dei Marsi, Domenico Palma e il sindaco di Collelongo Angelo Salucci. Assente giustificato il sindaco di Capistrello che non ha potuto partecipare per impegni pregressi.

[url”Torna alla Home Targatoaz.it”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X