IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Edimo, sit-in lavoratori

Sit-in con assemblea in sala mensa da parte di una cinquantina di lavoratori del gruppo Edimo dell’Aquila. Il gruppo, che impiega 430 persone, specializzato nelle grandi realizzazioni industriali, è andato in crisi dopo il fallimento della Edimo Spa, avvenuto lo scorso 19 febbraio, con 115 lavoratori in bilico e la procedura di cassa integrazione avviata per le aziende Taddei Spa ed Em969 per altri 97 dipendenti, oltre ai ricorsi di concordato.

I lavoratori si sono riuniti senza rappresentanti del sindacato, in vista di un incontro fissato per domani pomeriggio alle 17.30 presso il tavolo permanente istituito alla Regione Abruzzo, incontro che si dovrebbe svolgere alla presenza del curatore Luigi Labonia. Un vertice che i dipendenti ritengono «fondamentale» per avere risposte sul loro futuro tanto che, in caso di mancata partecipazione del curatore, sono annunciate iniziative anche forti di protesta.

Prima dell’assemblea c’è stato un breve sit-in all’esterno dell’ingresso della sede del gruppo in località Varranoni, nel nucleo industriale di Poggio Picenze (L’Aquila), con una trentina di persone sotto la pioggia, poi il gruppo si è spostato in sala mensa e ci sono aggiunte altre persone. Più tardi si è aggiunta anche la sindacalista Uil Clara Ciuca, chiamata da alcuni lavoratori.

La Regione Abruzzo, attraverso una nota, ha confermato la convocazione dell’incontro, sottolineando che a quest’ultimo, promosso dal vice presidente della giunta regionale Giovanni Lolli, sono stati invitati «i soggetti istituzionali e sindacali che prendono parte al tavolo di crisi, che si è costituito lo scorso 4 marzo». «Alla riunione di domani, così come avevano chiesto i rappresentanti dei lavoratori – precisa la Regione – ci sarà anche il curatore fallimentare nominato dal Tribunale, l’avvocato Luigi Labonia».

X