IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Scuole aquilane fantasma, incontro pubblico del M5S

«A quasi sei anni dal terremoto, i bambini e i ragazzi de L’Aquila seguono ancora le lezioni nei Moduli scolastici provvisori, senza alcuna certezza sui tempi di rientro nelle sedi originarie e senza alcuna notizia sui progetti di ricostruzione e messa in sicurezza, ritardi

segnalati dai cittadini anche presso i Settori competenti del Comune dell’Aquila e all’Ufficio scolastico provinciale, come nel caso del quartiere di Santa Barbara e della scuola Media di Paganica».

A denunciarlo è la senatrice aquilana del Movimento 5 Stelle Enza Blundo, promotrice

dell’incontro pubblico sul tema della scuola in programma domani, sabato 14 marzo a L’Aquila, alle ore 15:30, presso il CSV “Centro servizi per il volontariato” di Via Saragat, località Pile, sito nei pressi del centro commerciale il Globo.

All’incontro parteciperà anche il deputato M5S Gianluca Vacca, che insieme alla senatrice Blundo e agli altri componenti pentastellati della Commissione Cultura di Camera e Senato ha elaborato le 7 soluzioni per la scuola: 7 proposte concrete per una riforma della scuola, che confluiranno a breve in un Piano Scuola più organico.

«Proprio per questo – spiega la

Blundo – invitiamo tutti a partecipare a questa tappa del tour del M5S sulla scuola, un momento di confronto prezioso per arricchire questo nostro lavoro organico sul mondo dell’istruzione».

«Le nostre proposte – spiega la Blundo – nascono dal confronto con gli studenti e tutti gli operatori che lavorano e vivono il mondo della scuola. In particolare, sabato ci confronteremo sui due temi maggiormente strumentalizzati dalla riforma del governo e su cui invece il M5S ha presentato soluzioni concrete: il piano di assunzione dei precari, realmente corrispondente ai bisogni della scuola, e l’anagrafe degli edifici scolastici».

X