IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Frana su condotta nel Teramano, in 40 mila senz’acqua

Circa 40 mila persone senza acqua, in Abruzzo, dopo la rottura, conseguente a una frana, di una condotta dell’acquedotto del Ruzzo che serve alcuni comuni della Val Vibrata.

Lo smottamento è avvenuto in provincia di Teramo nelle campagne tra Cellino Attanasio e Castelnuovo Vomano, frazione di Castellalto. Interrotto quindi il flusso di acqua verso i comuni di media collina della Val Vibrata.

Sul posto lavorano i tecnici che dovranno prima provvedere allo svuotamento della condotta, poi intervenire per la riparazione.

Altro problema sull’acquedotto a Tossicia (Teramo), in contrada Pastino, dove la Croce Rossa è intervenuta per trasferire 4 famiglie – 9 persone in tutto fra cui due ultranovantenni non autosufficienti – la cui abitazione è minacciata da infiltrazioni nel terreno sottostante, determinate da una perdita sull’adduttrice principale che rifornisce Teramo capoluogo, Montorio al Vomano e Campli, area popolata complessivamente da circa 150mila persone.

L’adduttrice ha una portata di 500 litri al secondo, con una pressione di 40 atmosfere. L’inizio dell’intervento tecnico per la riparazione, in questo caso, è previsto domani mattina. La perdita e la conseguente infiltrazione sono costantemente monitorate e non c’è rischio immediato.

X