Quantcast

L’Aquila e Chouzou diventano ‘amiche’

La Giunta ha approvato l’accordo di amicizia tra la città dell'Aquila e la città della Repubblica popolare della Cina Chouzou.

«La Cina - ha dichiarato il sindaco dell'Aquila Massimo Cialente - negli ultimi anni è diventata protagonista globale nei processi di internazionalizzazione delle imprese con un continuo flusso di investimenti da tutto il mondo. Una scelta che, se per un verso permette alle imprese di delocalizzare le proprie produzioni tenendo bassi i costi, dall’altra consente di accedere nel grande mercato interno Cinese con i prodotti nazionali. Per far cogliere questa opportunità alle imprese abruzzesi e aquilane – ha aggiunto Cialente - sono state avviate diverse iniziative, anche da parte del Comune dell’Aquila, che ha già sottoscritto un accordo con la città di Chouzou della Repubblica popolare di Cina, con l’obiettivo di promuovere canali permanenti e strutturali di relazioni economiche, culturali e politiche con la Cina, allo scopo di giungere in tempi utili ad una proficua cooperazione economica basata soprattutto sul Made in Italy, in particolare sui marchi abruzzesi e aquilani e sulla qualità dei nostri prodotti artigianali, agroalimentari, industriali, molto apprezzati in tutto il mondo. In questo momento la Cina è, infatti, uno dei mercati più interessanti con una economia forte e in continua crescita e, pertanto, anche la nostra Regione guarda con attenzione all'Oriente, forte anche delle iniziative di altri attori presenti sul territorio. In questa direzione è stato pertanto predisposto un apposito accordo dal Comune dell’Aquila che si ritiene di poter sottoscrivere in forma ufficiale, prima possibile».

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

L'atto verrà trasmesso al Consiglio comunale per la definitiva approvazione.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});