Quantcast

Montesilvano, muore anziana per malnutrizione

Potrebbero esserci la malnutrizione o le condizioni di vita degradate all'origine del decesso di una 81enne residente a Montesilvano (Pescara), morta nel fine settimana all'ospedale di Pescara.

Saranno gli accertamenti della Procura e della Polizia a chiarire l'accaduto. L'autopsia eseguita stamani sul corpo della donna dal medico legale Ildo Polidoro parla di uno «stato cachettico», concausa del decesso insieme ad una serie di problemi compatibili con l'età.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Ulteriori elementi potrebbero emergere dalle analisi sui campioni istologici.

L'esame autoptico, in ogni caso, confermerebbe quanto rilevato dai medici dell'ospedale. In Procura, intanto, è stato aperto un fascicolo - il titolare è il pm Anna Rita Mantini - e i figli della donna, uno dei quali suo convivente, sono stati indagati come atto dovuto. L'anziana era stata accompagnata in ospedale dal 118, in seguito ad un malore. Le condizioni igieniche in casa erano scarse. Proseguono gli accertamenti degli uomini della squadra Mobile, diretti da Pierfrancesco Muriana.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});