IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila flagellata dal maltempo

di Maria Chiara Zilli

Criticità nell’Aquilano a causa dell’ondata di maltempo che si sta abbattendo, in queste ore, su diverse zone dell’Abruzzo interno.

La situazione, naturalmente, sta comportando ore di super lavoro per i Vigili del Fuoco del capoluogo abruzzese che, dalla notte scorsa, sono letteralmente sommersi da segnalazioni. I Vigili del Fuoco, in particolare, stanno lavorando ininterrottamente su tutto il territorio, «da Scoppito a Poggio Picenze», e nessuna zona sembra essere immune da disagi.

Diverse segnalazioni riguardano gli allagamenti, con disagi, in particolare, ai danni di insediamenti del progetto Case. In questo senso risultano, ad esempio, segnalazioni in merito a garage allagati al progetto Case di Cese di Preturo, ma anche disagi nell’insediamento di Sassa.

Altro tasto dolente è quello del vento. Numerose le segnalazioni di alberi caduti, ma, a subire problemi, sarebbero stati anche i ponteggi dei cantieri, in «almeno due casi».

Un lavoro senza sosta, insomma, quello dei Vigili del Fuoco aquilani che stanno facendo di tutto per risolvere i disagi dei cittadini.

{{*ExtraImg_231529_ArtImgRight_275x500_}}Grande lavoro anche per le associazioni di Protezione civile.

Il gruppo di protezione civile “Le Aquila dell’Aquila“, operativo sul territorio da circa 3 anni con 13 volontari, segnala e documenta, ad esempio, «allagamenti in zona Pile», nell’Aquilano, e una sospetta «slavina in zona Lucoli» di cui si stanno ancora valutando le caratteristiche. Il gruppo, intenzionato a «crescere e ad essere sempre più utile per il territorio», come spiega la presidente, in queste ore è impegnato a segnalare le eventuali situazioni di criticità nell’Aquilano.

Tra i gruppi impegnati sul territorio anche l’associazione Gran Sasso Soccorso L’Aquila, che sta monitorando i fiumi in zona Fossa, Casentino e Fontecchio.

I volontari, in particolare, si stanno occupando del controllo del livello dell’acqua.

Grande impegno anche per le altre associazioni di Protezione civile che operano sul territorio.

{{*ExtraImg_231540_ArtImgCenter_500x375_}}

{{*ExtraImg_231531_ArtImgCenter_500x375_}}

{{*ExtraImg_231532_ArtImgCenter_500x375_}}

{{*ExtraImg_231533_ArtImgCenter_500x375_}}

X