IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila, neve in vista

Più informazioni su

«Dopo il temporaneo miglioramento di queste ultime ore, il tempo sulla nostra Penisola tornerà a peggiorare nelle prossime ore, a causa dell’arrivo di un’intensa perturbazione di origine nord atlantica, pilotata dall’azione di una vasta e profonda circolazione

depressionaria in ulteriore approfondimento sull’Europa

centro-occidentale». E’ quanto emerge dalle previsioni di AbruzzoMeteo.

«La perturbazione – spiegano gli esperti – inizierà ad interessare la nostra Regione a partire dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio, risultando più attiva sulla Marsica e nell’Aquilano dove, tra la tarda mattinata e il tardo pomeriggio, saranno possibili

nevicate. In serata, inoltre, è atteso un deciso rinforzo dei venti occidentali che, se nell’Aquilano e sulla Marsica favoriranno un graduale innalzamento della quota neve, sul settore centro-orientale darà luogo a violente raffiche, localmente superiori ai 70-100 Km/h, specie sulle zone montuose, pedemontane e nelle principali valli (Val Vomano, Val Pescara e Val di Sangro)».

«Tra venerdì e sabato – aggiungono gli esperti di AbruzzoMeteo – torneranno ad affacciarsi le schiarite, più probabili sul settore orientale, mentre nel fine settimana altri sistemi nuvolosi daranno luogo a fenomeni di instabilità con elevata probabilità di nevicate,

soprattutto sulla Marsica e nell’Aquilano».

«Sulla nostra Regione – rileva AbruzzoMeteo – si prevedono condizioni iniziali di cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso, ma la tendenza è verso un ulteriore graduale aumento della nuvolosità tra la tarda mattinata e il

pomeriggio, soprattutto sul settore occidentale con precipitazioni che, date le basse temperature presenti, risulteranno a prevalente carattere nevoso sulla Marsica e nell’Aquilano. Nubi in aumento anche sul settore orientale, ma le precipitazioni saranno più probabili a ridosso dei rilievi, specie nel pomeriggio. Atteso un deciso rinforzo

dei venti occidentali a partire dal tardo pomeriggio-sera e nel corso della giornata di venerdì, venti che determineranno un temporaneo innalzamento della quota neve sulla Marsica e nell’Aquilano e violente raffiche sulle zone montuose, sulle zone pedemontane e nelle

principali valli del versante orientale. Temperature in diminuzione nei valori minimi, ma da stasera è

previsto un temporaneo sensibile aumento, specie sul settore

orientale, a causa del rinforzo dei venti occidentali. Venti inizialmente deboli meridionali, ma dal tardo pomeriggio-sera è previsto un deciso rinforzo dei venti occidentali con violente raffiche sulle zone montuose, pedemontane e nelle principali valli del versante orientale. Possibili raffiche localmente superiori ai 70-100

Km/h. Mare generalmente poco mosso o mosso con moto ondoso in aumento da stasera-notte».

Più informazioni su

X