IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Ricostruzione, la Pezzopane a tu per tu con la De Micheli

«L’incontro con il sottosegretario Paola De Micheli è stato molto positivo e fruttuoso: abbiamo messo a fuoco tutte le questioni ancora aperte per la ricostruzione dell’Aquila e del Cratere».

Lo dice la senatrice del Pd Stefania Pezzopane, che oggi ha incontrato il sottosegretario con delega alla ricostruzione, alla quale aveva scritto nei giorni scorsi una lettera aperta.

«Con la sottosegretario – continua Pezzopane – ci conosciamo da tempo e lavoreremo in squadra, per il bene di questo territorio. Per quanto concerne la legge sulla ricostruzione, che è stato uno dei primi punti affrontati, abbiamo concordato che nei prossimi giorni raccoglierò ulteriori contributi e suggerimenti del territorio, per ampliare il testo predisposto nei mesi scorsi e confezionarne uno più completo. Anche la sottosegretario De Micheli si è detta aperta all’ipotesi di un decreto legge per recuperare il tempo perso. Lo valuterà nei prossimi giorni».

«L’alternativa potrebbe essere una legge in sede deliberante. Se si decidesse per la soluzione del decreto, nella fase di conversione questo vedrebbe la partecipazione in aula dei gruppi politici. Il mio impegno sarà allora quello di coinvolgere altri parlamentari a sostegno della legge. Per quanto concerne i bilanci dei comuni del Cratere sono stati già approntati emendamenti che saranno inseriti nel decreto ‘Milleproghe’, per assicurare la stabilità degli equilibri finanziari dei Comuni dell’Aquila e del cratere e della Provincia dell’Aquila».

«L’iter del Milleproroghe prenderà il via alla Camera dei Deputati ed approderà in Senato successivamente. La sottosegretario ha assunto degli impegni, sia per quanto concerne lo stanziamento di più fondi per la TASI, dal momento che le risorse previste finora non sono sufficienti, sia per sbloccare al più presto le risorse previste nello Sblocca-Italia e nella legge di Stabilità, attraverso un intervento rapido sul CIPE».

X