IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Le Pagelle del Misde: Fiorentina-Roma 1-1

di Lorenzo Di Cola

Il posticipo domenicale del Franchi regala agli appassionati un bellissimo spettacolo, con i viola che chiudono in vantaggio un ottimo primo tempo, grazie alla marcatura di Mario Gomez. Come accaduto nelle ultime uscite, la Roma prende vigore nel secondo tempo e rimette in piedi la partita, ottenendo il pari con l’ex Ljajic ed andando vicina all’1-2 in diverse circostanze.

FIORENTINA

TATARUSANU 6.5: schierato tra i pali grazie ad una raccomandazione di Adrian Mutu, nonostante le critiche arriva a casa senza lesioni. SANU

TOMOVIC 6.5: facendo tesoro della propria esperienza, è il classico giocatore che prima della partita va dai compagni e dice “il più forte lasciatelo a me, ci penso io!” LEADER

RODRIGUEZ 6: vince alla grande la battaglia con il capitano/Re di Roma, costringendolo ad un’imbarazzante ritirata. ANNIBALE

BASANTA 5.5: sta ad Iturbe come Montolivo sta a Bolt; nonostante ciò limita i danni concedendo al giallorosso un solo assist vincente. RALLENTATORE

JOAQUIN 7: semina il panico nella mediana prima e sulla fascia destra poi, facendo girare la testa ai Romanisti con ripetute giocate di alta scuola. JOAQUIN DI PRESTIGIO

FERNANDEZ 5: si rivela una sorpresa e disputa una grande prestazione a favore dei giallorossi, creando grande entusiasmo tra i tifosi capitolini. ANVEDI COME GIOCA NANDEZ – KURTIC 5.5: scende in campo con il pranzo a base di cacciagione slovena ancora sullo stomaco. GALEAZZI

PIZARRO 6.5: dimostra di aver frequentato lo spogliatoio giallorosso quando, durante l’intervallo, si avvicina a Vito Scala per chiedergli consigli sul posizionamento in campo. EX

BORJA VALERO 6: passato alla storia per l’omicidio del Duce nell’Aprile del 1945, pensa di fare di Totti la sua prossima vittima ma, temendo la rivolta del popolo romano, torna a casa con la coda tra le gambe. COLONNELLO VALERO

PASQUAL 5.5: lascia a casa le vesti da coniglio pasqual e sfoggia un travestimento all’avanguardia per destare l’interesse di Nainggolan e distrarlo. CARNEVAL – dal min. 70 ALONSO sv

CUADRADO 6.5: quando parte in velocità ed inizia a rotolare è imprendibile, quando torna in sé e si ferma tutti i calciatori salgono su di lui. CUBO

GOMEZ 6: fa disperare i migliaia di Italiani che lo hanno comprato al Fantacalcio ed hanno deciso di risparmiarlo anche per questa Domenica. SCHEDINA – dal min. 78 BABACAR sv

ROMA

DE SANCTIS 6: discute a fine partita con uno steward dietro la porta che, durante l’intero secondo tempo, continuava insistentemente a chiedergli di esibire il biglietto. IMBUCATO

FLORENZI 5.5: prova a ritagliarsi uno spazio da protagonista ma gode di scarsa credibilità quando i Fiorentini leggono la scritta “Renzi” sulla sua maglia. PRIGIONIERO POLITICO

YANGA-MBIWA 5.5: decide di indossare la divisa bianca per mettere in risalto il contrasto tra il colore della stessa e quello della carnagione. OBIANG

MANOLAS 6.5: riesce a rifiutare le continue birre proposte da Mario Gomez, sostenendo di dover guidare per tornare a casa dopo la partita. SOBRIO

HOLEBAS 5.5: patisce Joaquin in fase difensiva ma, quando si tratta di spingere, lo travolge e lo spedisce direttamente sui binari di Campo di Marte. SUV

NAINGGOLAN 6: in avvio di ripresa chiede un corner dopo un presunto tocco di Borja Valero ed invita arbitro ed assistenti ad acquistare un paio di occhiali. OTTICO

DE ROSSI 6: si piazza davanti alla difesa per macinare chilometri e caviglie, dopo aver spaventato i viola con la sua espressione da vichingo. BARBACAR

STROOTMAN 6: su un contrasto, inizia a pentirsi di aver risparmiato sull’intervento al ginocchio, avendo optato per il trapianto del tendine rotuleo di un settantenne. EBAY – dal min. 34 PJANIC 5: potrebbe permettersi giocate di alto livello ma decide di non dare il massimo, come si fa quando si gioca contro i bambini. PAPÀ

ITURBE 6.5: durante l’intervallo, indossa i pantaloncini che Totti aveva cosparso di peperoncino ed inizia la ripresa con un altro piglio. ITURBO

TOTTI 6.5: fa la formazione, sceglie le divise e, come un dittatore, urla a Garcia le indicazioni che deve dare ai suoi. M-AO – dal min 78 DESTRO sv

LJAJIC 6.5: dopo il goal non esulta per paura di un’invasione con conseguente aggressione da parte di Delio Rossi. TERRORIZZATO – dal min. 86 MAICON sv

FIORENTINA È… L’ORGOGLIO DI AVERE UN FIGLIO CONTROCORRENTE A ROMA

SEGUI LE PAGELLE DEL MISDE SU FACEBOOK: [url”https://www.facebook.com/pages/Pagelle-del-Misde/310198919161369?fref=ts”]https://www.facebook.com/pages/Pagelle-del-Misde/310198919161369?fref=ts[/url]

X