IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Legge L’Aquila Capoluogo, Fi propone alternativa

«Sulla legge “L’Aquila Capoluogo” Forza Italia non accetta e rilancia. Il partito guida del centrodestra, riunitosi più volte nei giorni scorsi, ha reputato completamente insufficiente quanto scritto nella vuota proposta di legge sbandierata da D’Alfonso. Non verrà mai consentito che mediante uno strumento che, già nel nome altisonante, nasce per ridare dignità e forza ad un territorio e alla sua città Capoluogo, il presidente D’Alfonso trovi tempo e modo per “entrare” in città e auto-attribuirsi competenze proprie del territorio». A sottolinearlo, attraverso una nota, sono gli esponenti Fi Guido Quintino Liris, capogruppo comunale;

Paolo Federico, consigliere provinciale;

Gianluca Alfonsi, consigliere provinciale; Roberto Tinari, assessore provinciale, Ersilia Lancia, assessore provinciale ed Emilio Iampieri, consigliere regionale.

«Un argomento così centrale, soprattutto alla luce delle esigenze post sisma e dei nuovi programmi di determinazione e rimodulazione degli assetti regionali della nostra nazione – aggiungono gli esponenti di Forza Italia – merita una legge diversa. L’Aquila merita una legge migliore. In virtù di ciò la ‘stella polare’ che dovrebbe guidare un amministratore è la centralità della città dell’Aquila e del suo territorio nelle scelte strategiche future, locali e nazionali. 600 mila euro ricavati dal bollo auto, tra l’altro a partire dal 2016, sono un’elemosina che non risolve nulla: si è per l’ennesima volta di fronte ad un’operazione di mera propaganda per parlare alla pancia della gente, sottovalutandone le capacità intellettive. La legge ‘L’Aquila Capoluogo’ serve per ribadire il ruolo della città? Non si è cittadini abruzzesi se non si ama L’Aquila e se non se ne hanno a cuori le prerogative amministrative ed istituzionali. Forza Italia annuncia che sta mettendo giù una sua proposta di legge, una proposta nuova: la Legge che L’Aquila merita».

«I contenuti della stessa – concludono gli esponenti di Fi – saranno presentati lunedì 26 gennaio alle ore 12 (Sala L. Fabiani, palazzo Emiciclo). Con l’occasione si invitano amministratori del Comune dell’Aquila e del Cratere ad ascoltare e, se condivisa nel contenuto, a fare propria la proposta di legge. Si coglie l’occasione per invitare ufficialmente i rappresentanti dei partiti di centrodestra e dei movimenti che si riconoscono nel centrodestra ad essere presenti in una giornata (lunedì, appunto) che costituisca l’inizio di un percorso di condivisione e arricchimento della proposta di legge partorita da Forza Italia con il contributo di tutte le sue declinazioni politiche e amministrative locali, provinciali e regionali».

X