IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Le Pagelle del Misde: Lazio-Roma 2-2

Più informazioni su

di Lorenzo Di Cola

Il Derby della Capitale regala uno spettacolo entusiasmante agli appassionati di calcio, con un primo tempo tinto di biancoceleste dai goal di Mauri e Felipe Anderson. Nella ripresa, Francesco Totti regala il pareggio a Garcia con una doppietta messa a segno sotto la Curva Sud.

ROMA

DE SANCTIS 6: dopo aver dimostrato di poter insegnare a Buffon come si vince, per una volta arriva alla sufficienza grazie ad una parata decisiva su Klose nel finale. SORPRESA

MAICON 5.5: nel finale di partita, accompagna una delle sue consuete smorfie horror con un “Tranquilli, state boni, state boni!” urlato verso le telecamere. BURINO

MANOLAS 6: gioca un primo tempo da Roma-Bayern, in cui si vede sbucare maglie biancocelesti da tutte le parti. Nell’intervallo si sveglia e torna a giocare sui suoi livelli. INCUBO

ASTORI 5: la sua presenza questa volta non incide, nonostante si faccia sentire con prepotenza in fase difensiva quando rosicchia le caviglie degli avversari. CASTORI

HOLEBAS 6.5: in realtà, il cross con cui serve Totti per il 2-2 era un lancio rivolto al guardalinee. Nel post partita, però, dichiara di aver provato questo colpo in allenamento. BUGIARDO

PJANIC 6: nel primo tempo meriterebbe 4. Quando riceve da Pallotta la minaccia di non vedere lo stipendio a fine mese, trova la posizione giusta e la Roma inizia a macinare gioco. MINACCIATO

DE ROSSI 5.5: l’eterno capitan futuro gioca il Derby come fosse una corrida, stando però nelle vesti del toro. Miracolosamente, si ferma soltanto all’ammonizione. DOMATO

NAINGGOLAN 5: intorno alle 14.00 è stato avvistato allo Stadio dei Marmi conciato come un guerriero dell’Antica Roma per scattare foto con i tifosi e chiedere loro cifre in denaro dopo ogni scatto. LADRO – dal min. 46 STROOTMAN 6.5: fornisce l’assist a Totti per il 2-1 ma ancora è al 50% della condizione fisica. MEZZALA

FLORENZI 5: non si vede e non si sente; quando inizia a capire che il Derby è una partita da uomini duri, corre dalla nonna per cercare riparo. BAMBOLOTTO – dal min. 46 LJAJIC 6: è la brutta/bella copia di Gervinho: non gioca ai livelli dell’Ivoriano ma quantomeno il suo primo piano non provoca attacchi cardiaci. GUARDABILE

TOTTI 7.5: tanto ignorante quanto forte, dopo la doppietta corre sotto la curva per scattare un selfie (che verrà mosso) con la tifoseria. BOMBER

ITURBE 5.5: viene inquadrato per la prima volta al momento della sostituzione, apparendo stanco e sudato come se avesse giocato per mezza giornata. FUMOSO – dal min. 82 DESTRO sv

LAZIO

MARCHETTI 6: senza infamia e senza lode, può soltanto inchinarsi al Re di Roma che lo trafigge per ben due volte nel giro di pochi minuti. VASSALLO

BASTA 6: nonostante un ottimo primo tempo seguito da una ripresa tentennante, arriva alla sufficienza e si accontenta. BASTA E AVANZA

DE VRIJ 6: primo tempo sopra la norma, in cui respinge tutti gli attacchi centrali della Roma. Nel secondo tempo, i guerrieri romani usano la testuggine e lo travolgono. IMPREPARATO – dal min. 75 CAVANDA 6: entra bene in partita e vince il derby di acconciatura più trash con Nainggolan. BOTTINO PIENO

CANA 5.5: soffre le scorribande dei giocatori di Garcia e, quando transita dalle parti della Curva Nord, la sua tifoseria lo fischia come fosse un avversario. CANAGLIA

RADU 4: sul cross che porta al raddoppio di Totti prende lo smartphone per leggere eventuali messaggi ricevuti. Poco dopo, riceverà da Totti una foto scattata sotto la curva Sud. TEMPESTIVO

PAROLO 6: nella prima metà di gioco lascia senza parolo Garcia ed i suoi che, nella ripresa, ritrovano il verbo e riescono a fermarlo. SFIATATO

BIGLIA 6: sul calcio d’inizio, i calciatori della Roma scaraventano il pallone in tribuna e fraseggiano usando il malcapitato centrocampista biancoceleste. SFERA

MAURI 7: dopo i tanti Roma-Lazio guardati in ricevitoria, torna a giocare il Derby da Capitano e segna sotto la Curva Sud, ci avremmo scommesso! SICUREZZA

CANDREVA 6.5: dopo essersi recato allo stadio correndo direttamente da casa sua, al minuto 87 trova ancora le energie per compiere uno scatto di 70 metri. ZANETTI

DJORDJEVIC 5: prova grande emozione nel momento in cui Pioli gli comunica che assisterà al Derby direttamente dal terreno di gioco. SPETTATORE – dal min. 65 KLOSE 6: prova a regalare la vittoria ai suoi con un goal a tempo scaduto ma di fronte a sé c’è la Roma, non l’Inter. CESARINI

FELIPE ANDERSON 7.5: fa ballare la difesa della Roma e dimostra ancora una volta di essere l’uomo decisivo nei 2-2 subiti in rimonta. PORTAFORTUNA – dal min. 65 ONAZI 6: l’infortunio del Mondiale è soltanto un ricordo, che prova a mettere in pratica falciando sistematicamente ogni individuo con la maglia giallorossa. TREBBIATRICE

[i]LAZIO, LAZIO, PER TE NON C’È PIÙ SPAZIO![/i]

[i]ROMANI SEMPRE, ROMANISTI MAI![/i]

SEGUI LE PAGELLE DEL MISDE SU FACEBOOK:

[url”https://www.facebook.com/pages/Pagelle-del-Misde/310198919161369?fref=ts”]https://www.facebook.com/pages/Pagelle-del-Misde/310198919161369?fref=ts[/url]

Più informazioni su

X