IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Emergenza Neve: «Evitare di mettersi in viaggio»

Su richiesta del presidente della Provincia dell’Aquila Antonio Del Corvo nella serata del 30 dicembre è stato aperto presso la Prefettura dell’Aquila il tavolo di protezione civile.

«Il Prefetto – si legge in una nota diffusa dalla stessa Provincia – ha riconosciuto l’eccezionalita della nevicata che ha interessato le montagne ad est della provincia. Nonostante i mezzi dell’amministrazione provinciale, 44 ditte esterne incaricate dalla stessa e un mezzo gentilmente concesso dall’Anas, l’ingente quantitativo di neve che si sta posando sul nostro territorio non permette di tenere aperte tutte le strade, creando condizioni di disagio e di isolamento di alcune frazioni. Da qui la necessità di intervenire in modo coordinato e sotto la sorveglianza della Prefettura, che darà le giuste indicazioni per individuare le priorità».

«E’ stato richiesto, inoltre – si legge ancora nella nota – l’intervento della Protezione Civile Regionale, al fine di rafforzare le forze messe in campo. Il presidente Del Corvo ha aggiornata in serata l’assessore regionale alla Protezione Civile Mario Mazzocca».

La Provincia diffonde, inoltre, l’«invito ai cittadini di non mettersi in viaggio in queste ore se non per necessità impellenti al fine di dare modo ai mezzi spazzaneve di poter lavorare senza bene e, comunque, assicurarsi di avere le necessarie dotazioni invernali. Si raccomanda di evitare i passi oltre i 1.200 metri di altitudine».

L’assessore regionale Mario Mazzocca intanto ha reso noto che «per fare fronte alle esigenze legate all’ondata di maltempo che da ore imperversa sull’Abruzzo, la giunta regionale ha deciso questa mattina lo stanziamento di nuove risorse destinate alle amministrazioni provinciali per l’approvvigionamento di sale». «Con questo provvedimento – ha spiegato l’assessore – dovremmo riuscire a coprire l’eventuale fabbisogno dei territori in misura adeguata per buona parte della stagione invernale».

X