IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Natale ‘pericoloso’, sequestri del Nas in Abruzzo

Controlli e sequestri, da parte dei carabinieri del Nas di Pescara, di prodotti ritenuti pericolosi posti in vendita nel periodo delle festività natalizie, come luminarie e oggetti elettrici ed elettronici.

I militari, coordinati dal capitano Domenico Candelli, tracciano il bilancio del lavoro svolto in Abruzzo. In un negozio della zona di Vasto (Chieti) gestito da un cinese, sono state rinvenute 150 luminarie natalizie e 50 articoli elettrici (rasoi da barba, asciugacapelli e altro) ritenuti pericolosi, in quanto non riportavano il marchio CE, le istruzioni per l’uso in lingua italiana e le informazioni minime di sicurezza. La merce, del valore di 5.000 euro, è stata sottoposta a sequestro.

Valgono invece 600 euro le confezioni sequestrate in un negozio di Chieti, anch’esso gestito da cittadino cinese: c’erano 70 confezioni di articoli vari per la casa e accessori per telefoni cellulari, smartphone e tablet (carica batterie da casa e per auto) totalmente privi di indicazioni in lingua italiana e di sicurezza, quindi ritenuti pericolosi.

Controlli anche a Pescara, in un’attività gestita sempre da un cittadino cinese, dove sono state sequestrate 75 confezioni, per un totale di 7.500 luminarie natalizie, “made in Cina”, sprovviste delle informazioni di sicurezza e in lingua italiana. In questo caso il sequestro ha un valore di circa 500 euro.

I carabinieri fanno notare che si trattava di articoli potenzialmente pericolosi, realizzati con materiali di dubbia qualità che avrebbero potuto provocare corto circuiti o surriscaldarsi con conseguente incendio, con possibili gravi conseguenze a carico dei consumatori.

X