IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Le Pagelle del Misde: I Rigori di Juventus-Napoli

di Lorenzo Di Cola

Il Napoli di Benitez porta a casa la Supercoppa Italiana dopo aver rimontato, per ben due volte, il vantaggio della Juventus arrivato grazie ad una doppietta di Tevez. Decisiva la lotteria dei calci di rigore.

BUFFON 8: dimentica i rigori della finale di Berlino (0 parati) e regala ai suoi tifosi 3 parate e 10.000 p***a p*****a. PAROLACCIA

RAFAEL 7.5: mezzo voto in meno per i modi onesti con cui distrae i tiratori della Juventus: indica loro una monetina da un centesimo caduta vicino il palo destro. DUDEK

JORGINHO (parato) 5: tocca il primo pallone della sua partita spedendolo dove Buffon poteva arrivare dopo aver preso un caffè a Torino. RALLENTY

TEVEZ (palo) 6: merita la sufficienza per la doppietta in partita e per i pochi centimetri che gli hanno negato la gioia della tripletta. APACHE

GHOULAM (goal) 7: buca Buffon con un ottimo sinistro, ispirandosi all’immagine di Sagnol sul dischetto del 9 Luglio 2006. NOSTALGICO

VIDAL (goal) 7: dà retta a Rafael calciando nel punto indicato dal portiere e facendogli notare che la monetina ormai è nelle sue mani. KILLER

ALBIOL (goal) 6.5: compie la prima buona giocata della partita mettendo dentro il penalty che porta sul 3-2 la squadra di Benitez. COMANDANTE

POGBA (goal) 7: inizia la sua rincorsa nel riscaldamento del prepartita per poi battere Rafael con un destro morbidissimo che lo spiazza completamente. MONTOLIVO

INLER (goal) 7: prende la maschera da Re Leone per spaventare Buffon e costringerlo a nascondersi dietro il palo. RE DELLA FORESTA

MARCHISIO (goal) 7.5: sul rigore di Pereyra non guarderà l’esecuzione e domanderà a Bonucci “è fuori!?!”. Insacca perfettamente il suo penalty. CURIOSO

HIGUAIN (goal) 7.5: mette dentro il suo calcio di rigore siglando la sua tripletta personale, diventando così il capocannoniere della serata. BOMBER

MORATA (goal) 6.5: mentre poggia il pallone, a Torino si spengono tutti i televisori. Dopo qualche secondo, gli Juventini tornano a sperare nella vittoria. HORROR

GARGANO (goal) 7: conoscendo i suoi piedi raffinati come la pietra del Paleolitico, Buffon non si posiziona sulla linea ed aspetta direttamente il turno di Rafael. SORPRESA

BONUCCI (goal) 7.5: vede una ragnatela sotto l’incrocio dei pali e decide di toglierla con una cannonata, risparmiando così il compito agli addetti alle pulizie dello stadio. BENEFATTORE

MERTENS (parato) 4.5: la sua esecuzione ricorda moltissimo l’entrataccia regalata agli spettatori durante la partita: non prende il pallone. LISCIO

CHIELLINI (parato) 3: va al Toscano il titolo di Scempio of the Match con un rigore che ha fatto santificare l’imminente Natale a milioni di Juventini. BEFANA

CALLEJON (parato) 5: fa toccare l’ultimo pallone dell’anno a Buffon con un tiro neanche troppo maldestro ma comunque semplicissimo per il portierone bianconero. TITOLI DI CODA

PEREYRA (alto) 4: va sul dischetto con lo champagne in mano e regala il pallone ad un tifoso Arabo in curva. BABBO NATALE

KOULIBALY (goal) 7: si fa perdonare gli erroracci del 2014 con un rigore perfetto che si infila alle spalle di Buffon. CHIRURGO

PADOIN (parato) 5: far tirare un rigore decisivo a Padoin è come regalare un kebab ad un Arabo sperando che non lo mangi. IMPROBABILE

[i]MERRY CHRISTMAS AND A HAPPY HIGUAIN[/i]

SEGUI LE PAGELLE DEL MISDE SU FACEBOOK:
[url”https://www.facebook.com/pages/Pagelle-del-Misde/310198919161369?fref=ts”]https://www.facebook.com/pages/Pagelle-del-Misde/310198919161369?fref=ts[/url]

X