IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

«Il sindaco di Rocca di Cambio ignora le imprese»

E’ stata assegnata all’unanimità al Sindaco di Rocca di Cambio Gennarino di Stefano la maglia nera Confcommercio per i rapporti con le piccole imprese «considerato che da mesi ignora e non riscontra qualsiasi nota inviata al Comune dai piccoli imprenditori, in particolare dai noleggiatori di articoli sportivi invernali, dalla scrivente Associazione di Categoria e neanche quelle inviate dalla Prefettura dell’Aquila (ben tre nell’ultimo mese)», così si legge in una nota al vetriolo firmata.

«Di fronte a questo agire che di istituzionale ha ben poco, abbiamo deciso di assegnare il nostro più negativo giudizio con l’assegnazione della maglia nera Confcommercio al Sindaco Di Stefano che, unico tra i 108 Sindaci della Provincia dell’Aquila, si isola barricato in un muto silenzio e non consente a una decina di piccole imprese commerciali di avviare come ormai avviene da moltissimi anni le proprie attività nel periodo più importante e più remunerativo dell’anno (quello che va dal 20 dicembre al 6 gennaio)».

«E’ davvero singolare che in un periodo così negativo per l’economia e per il lavoro, invece di favorire ogni iniziativa d’impresa, sistematicamente il Comune ed il Sindaco di Rocca di Cambio rendano nei fatti impossibile l’esercizio di attività commerciali di servizio al turismo (noleggio sci e attrezzature invernali sportive).

Consegneremo la MAGLIA NERA 2014 pubblicamente perché è giusto che l’opinione pubblica, i cittadini di Rocca di Cambio ed i turisti siano informati su come si gestiscono nei nostri territori gli interessi legittimi delle piccole imprese e dell’economia provinciale e regionale».

X