IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Il cielo tra le case

di Valter Marcone

Il cielo tra le case

nell’azzurro sbocciante

tenero e arrendevole

e lungo lungo come una striscia

d’ombra morbida,

morbida e spalmata

nel grigio stinto

e senza fisionomia

di quelle case che non riescono

ad essere raggiunte dall’azzurro.

Senza fisionomia di muri,

di pietre, di porte, di portoni,

di grate e tende.

Il cielo tra le case

chinato ad ascoltare

le nostre parole sulle strade,

di nascosto

aggobbite e stagnanti

per grandi macigni di sillabe

legate ai piedi come sassi

da secoli enormi

ingombrati di storia

di storia ingombrati.

Il cielo tra le case,

il sapore dell’acqua e del vino;

ricordo tra le case

la sola bambina vestita di bianco

rannicchiata ora nel mio cuore

a chiedere un ricordo.

Un ricordo dove specchiare

gli occhi che volevo

guardare

spolverati di eco dissolte

nel cielo tra le case.

[url”Torna al Network LeStanzeDellaPoesia”]http://ilcapoluogo.globalist.it/blogger/Valter%20Marcone%20-[/url]

X