IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Nasce programma Tv per promuovere le tipicità abruzzesi

“[i]Gli itinerari del gusto in Abruzzo[/i]”. Questo il titolo del programma televisivo in dieci puntate che contribuirà a promuovere le eccellenze agroalimentari abruzzesi su scala nazionale e internazionale.

Realizzato dai Gruppi di azione locali Abruzzo Italico Alto Sangro, Gran Sasso Velino, Leader Teramano, Maiella Verde e Terre pescaresi con risorse del Piano di sviluppo rurale 2007-2013, andrà in onda in prima battuta sull’emittente televisiva Tvq, il martedì e il giovedì alle 19.50 (canale 19 per l’Abruzzo e 74 per Molise e Puglia).

L’iniziativa, che sarà seguita dalla pubblicazione della guida turistica ed enogastronomica “Itinerari del Gusto in Abruzzo” e da eventi di promozione che culmineranno nella partecipazione all’Expò 2015 di Milano, è stata presentata, questa mattina, in Regione, a Pescara, alla presenza dell’assessore alle Politiche agricole, Dino Pepe, dal responsabile organizzativo della produzione Domenico Francomano e dal responsabile tecnico Maria Ida Masci.

«I nostri prodotti tipici – ha commentato Pepe – rappresentano i migliori ambasciatori dell’Abruzzo nel mondo. Per questo, mi preme sottolineare il lodevole impegno dei Gal abruzzesi che, nell’ambito del Piano di sviluppo rurale, hanno dimostrato di potersi rendere protagonisti attivi dello sviluppo del nostro sistema rurale. Questo programma televisivo, che mi auguro possa trovare spazio nei palinsesti di più canali regionali e nazionali – ha proseguito – è solo la prima di una serie di iniziative che mirano a veicolare le eccellenze della nostra produzione agricola. Una tappa fondamentale, a tal proposito, sarà, infatti, rappresentata dalla partecipazione del sistema enogastronomico abruzzese all’Expò 2015 di Milano». «Già al Salone del Gusto di Torino delle scorse settimane – ha aggiunto Pepe – le nostre migliori aziende hanno ricevuto grandi apprezzamenti. Se poi si considera che gli unici segnali postivi della nostra economia provengono proprio dall’agricoltura e che l’export dei nostri prodotti (il vino in particolare con un +16 per cento) sta registrando buone performance, non resta che proseguire la strada intrapresa».

A breve, intanto, sarà definito il nuovo Piano di sviluppo rurale 2014-2020 dell’Abruzzo che verrà presentato a Bruxelles nelle prossime settimane.

X