IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Piccole e medie imprese all’estero, l’Abruzzo c’è

«Siamo pronti come Regione a fare la nostra parte come capofila di programmi di internazionalizzazione in grado di supportare adeguatamente le piccole e medie imprese abruzzesi sui mercati esteri».

Lo ha detto il vicepresidente con delega allo Sviluppo economico, Giovanni Lolli, intervenendo oggi, a Pescara, al “Forum Turchia”, organizzato dalla Centro estero della Camera di Commercio d’Abruzzo e da Unicredit. Si è parlato soprattutto delle buone potenzialità che il mercato turco può offrire alle aziende abruzzesi, ma il confronto si è incentrato anche sulla capacità che le istituzioni regionali possono esprimere nei programmi di internazionalizzazione.

«In questo senso – ha aggiunto Lolli – è nelle intenzione del governo regionale invertire una tendenza che emersa negli ultimi anni con le aziende abruzzesi sono state lasciate sole, mentre è nostra convinzione che la crescita delle Pmi si concretizza anche e soprattutto se si riesce a stare sui mercati internazionali. L’errore che invece dobbiamo assolutamente evitare – ha ammonito Lolli – è la frammentazione delle iniziative legate a processi di internazionalizzazione, individuando un progetto comune in grado di accompagnare le Pmi all’estero. Sugli strumenti da utilizzare, invece, il ‘B2B’ presenta senza dubbio elementi di positività, al contrario delle fiere dove la diversificazione dell’offerta rischia di nascondere le peculiarità delle aziende abruzzesi».

Il Vicepresidente nel suo intervento non ha mancato di porre l’attenzione sull’«occasione storica che offre Expo 2015 dove la Regione Abruzzo ha intenzione di programmare progetti di valorizzazione dell’offerta delle imprese regionali in grado di superare i confini nazionali».

Al Forum Turchia hanno aderito oltre 50 Pmi abruzzesi e l’appuntamento di Pescara ha fornito importanti cifre circa la penetrazione dell’export abruzzese nel mercato turco. Nel primo semestre 2014 si è rilevato un vero e proprio boom con +92% rispetto allo stesso periodo del 2013, pari a 88 milioni di euro, mentre per quanto riguarda l’import si è registrato un +4%, pari a 31 milioni di euro. A chiusura del forum Giovanni Lolli ha avuto un incontro tecnico con i rappresentanti del Centro estero delle Camere di Commercio e di Unicredit per definire strategie di supporto alle Pmi abruzzesi.

X