IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Isolatori sismici non omologati a L’Aquila, chi paga?

Denuncia del consigliere comunale dell’Aquila di opposizione Giorgio De Matteis sugli isolatori sismici del Progetto Case: «Il Comune dell’Aquila rischia il dissesto finanziario; il sindaco Cialente ha acquisito dalla Protezione civile la proprietà di tutti gli alloggi del progetto C.a.s.e., firmando la presa in consegna senza chiedere soldi allo Stato per la gestione e senza attendere il collaudo definitivo. Ora ci sono 5 mila isolatori sismici non omologati né omologabili per un danno da 10 milioni di euro, chi paga?».

Il riferimento è agli isolatori sismici alla base delle palazzine delle 19 ‘new town’ realizzate dopo il terremoto del 6 aprile 2009 che, attraverso un’inchiesta giudiziaria, risultano essere, in parte, difettose.

Con una lettera dello scorso maggio dell’avvocato comunale Domenico De Nardis, e dello stesso primo cittadino, Massimo Cialente, l’amministrazione aveva evidenziato alla Procura regionale della Corte dei Conti, l’esistenza di un danno erariale milionario per la spesa all’epoca sostenuta per gli isolatori e per quella futura ipotizzabile per la loro sostituzione. Ma per De Matteis «questo significa portarsi avanti per non cadere indietro! Non basta scrivere alla Corte dei Conti – ha detto oggi in una conferenza stampa – per sgravarsi dalle proprie responsabilità. Il danno non è stato prodotto dalla Protezione civile ma dall’amministrazione».

X