IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

L’Aquila: «Intrappolato per 55 minuti in ascensore»

«Sono rimasto intrappolato nell’ascensore di una palazzina appena ristrutturata in zona Colle Pretara per 55 minuti». La segnalazione arriva da un cittadino aquilano, Tony Di Sabbato, che punta il dito contro i «tempi eccessivamente lunghi dell’intervento dell’assistenza», in una situazione «decisamente spiacevole».

«Mi ero recato nella palazzina per lavoro – spiega Di Sabbato – ho preso l’ascensore e quest’ultimo si è bloccato, lasciandoci chiusi dentro. Eravamo in quattro. Subito abbiamo allertato l’assistenza attraverso l’apposito pulsante all’interno dell’ascensore. Ci è stato risposto che avrebbero mandato un tecnico per risolvere la situazione. A distanza di qualche minuto sono stato ricontattato dall’assistenza e avvertito che nel giro di poco tempo ci sarebbe stato l’intervento».

In considerazione del tempo trascorso dalla telefonata, Di Sabbato ha deciso di mettersi in contatto anche con l’amministratore di condominio per avvertirlo della situazione. «Alla fine, finalmente, dopo 55 minuti chiusi in ascensore, è intervenuto l’amministratore – racconta Di Sabbato – che ci ha ‘liberati’. Dopo 5 minuti è finalmente arrivato anche il tecnico della ditta degli ascensori, che ci ha spiegato che era dovuto arrivare da un paese limitrofo, probabilmente Montereale».

La disavventura ha creato un grande disagio a Di Sabbato che basito dalla situazione ha sottolineato di «non aver mai provato un’esperienza del genere».

Alla base del problema, secondo quanto riferito da Di Sabbato, ci sarebbe un «sensore troppo ‘sensibile’». «Bisognerebbe mettere un cartello per avvisare gli utenti sul possibile problema del blocco dell’ascensore per evitare che possa ripetersi una situazione simile. Se io lo avessi saputo non sarei mai salito su quell’ascensore», conclude, piccato, il cittadino.

X