IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Università, «Un disastro tutto aquilano»

«Per la prima volta da anni, la situazione del diritto allo studio, in particolare dell’azienda che lo gestisce, è talmente disastrosa che dal prossimo gennaio gli studenti universitari, a meno di soluzioni emergenziali oggi non ancora trovate, saranno privati del servizio di ristorazione».

È la denuncia degli studenti dell’Udu dell’Aquila contenuta in una lettera inviata tra gli altri al presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso e al rettore dell’università dell’Aquila, Paola Inverardi.

«In un momento di crisi economica così grave, tagliare servizi fondamentali alla vita studentesca è assolutamente inaccettabile e dannoso per l’intera popolazione universitaria – si legge ancora nella nota dell’Udu che ha annunciato per oggi un sit in di protesta fuori palazzo dell’emiciclo, dove è in programma una seduta del consiglio regionale».

«Come Udu L’Aquila abbiamo indetto un sit-in di protesta davanti al Consiglio Regionale e tutte le organizzazioni di rappresentanza studentesca dell’Aquila stanno comunicando la propria presenza. Non rinunceremo al diritto al servizio di ristorazione, che è uno degli strumenti, che consentono il rispetto dell’articolo 34 della Costituzione Italiana, senza il quale è difficile definire L’Aquila una città davvero universitaria”. L’assessore regionale all’Istruzione Marinella Sclocco, dal canto suo, ha annunciato che “purtroppo domani non potrò colloquiare con gli studenti che hanno annunciato un sit-in di protesta all’Emiciclo, per concomitanti impegni relativi alla celebrazione della giornata contro la violenza sulle donne ma ribadisco a tutti loro la mia vicinanza e la volontà della Regione di cercare una doverosa soluzione ai loro problemi».

La Sclocco nel pomeriggio di ieri ha incontrato a Pescara una rappresentanza studentesca dell’Università dell’Aquila, il direttore dell’Adsu dell’Aquila, Luca Valente, e il presidente, Francesco D’Ascanio, nonché Emilio Speca della Filcams Cgil.

X