IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Le Pagelle del Misde: Milan-Inter 1-1

Più informazioni su

di Lorenzo Di Cola

Termina in parità il Derby con cui Mancini “esordisce” sulla panchina dell’Inter, con la squadra neroazzurra apparsa in ripresa sul piano del gioco. Alla marcatura di Menez del primo tempo risponde Obi nella ripresa segnando il suo primo goal con l’Inter.

MILAN

DIEGO LOPEZ 6: dopo un’intera partita trascorsa a girare lo spot per una nota azienda di pneumatici con delle ottime prese, si sotterra dopo aver subito il goal da Obi. UMILIATO

RAMI 6: Inzaghi lo schiera sulla fascia di modo che, in una frazione di gioco, passi davanti a Mancini per sconciargli il ciuffo e spettinarlo. PESTE

MEXES 6.5: la fascia di capitano, fino a pochi anni fa di Paolo Maldini, è meritata come il regalo della promozione che Insigne riceveva ai tempi della scuola. INDEGNO

ZAPATA 5: utile quanto un elettrodomestico abbandonato in una discarica, ogni volta che tocca il pallone San Siro si gela. CONGELATORE

DE SCIGLIO 5.5: sicuro di vincere il derby di statura con Nagatomo, arriva quasi all’infarto quando scopre che Er Nanes è più alto di lui. TAPPO

MUNTARI 5.5: parimenti mal voluto da tifosi rossoneri e neroazzurri, vince il premio di giocatore più fischiato del derby. ARBITRO – dal min. 75 POLI sv

ESSIEN 5: quello che una volta era il pilastro del Chelsea, oggi è uno dei tanti Ghanesi che vendono abusivamente braccialetti nel centro di Milano. VECCHIA GLORIA

BONAVENTURA 5: il cavetto jack dell’impianto offensivo del Milan non incide né riproduce brani, al punto da non sembrare il Dj che apprezzammo con la maglia neroazzurra (dell’Atalanta). NON SARÀ BONAVENTURA

MENEZ 6.5: “Nel dubbio Menez”. Sono queste le tre parole con cui Inzaghi carica il francese nel gabinetto dello spogliatoio prima della partita. MATTATORE

EL SHAARAWY 6: dopo il goal del pareggio, va a complimentarsi con Obi dandogli ripetutamente il cinque. DO YOU RINGO?

TORRES 5: el Niño continua a non amalgamarsi al gioco del Milan restando ancorato nell’area di rigore avversaria senza toccare palloni. PORTO TORRES – dal min. 65 HONDA 6: dopo aver perso i capelli per colpa della visione di Kuzmanovic nel riscaldamento, cattura la prima volpe che trova nei dintorni di San Siro per dare colore alla sua testa. FOX

INTER

HANDANOVIC 6: completamente annoiato, spera per tutti i 90 minuti che uno dei suoi difensori commetta un fallo in area per regalargli un rigore da parare. PARARIGORI

NAGATOMO 6.5: tornato a correre da titolare sulla fascia, intimorisce De Sciglio con cartoni giapponesi vietati ai minori di anni 18. SPAVENTAPASSERI

RANOCCHIA 6: vive il primo Derby da capitano con la speranza di scambiare il gagliardetto con Montolivo ma subisce lo smacco di riceverlo da Mexes. DELUSO

JUAN JESUS 6.5: fa a sportellate con Torres mandandolo a suo piacimento in fuorigioco o in fallo laterale. Al minuto 65, con una spallata lo spedisce dritto in panchina. BUTTAFUORI

DODÒ 5.5: usa il doppio passo per confondere sé stesso e inciampare sul pallone, facendo imbestialire i tanti Interisti presenti in tribuna. PASO DODOBLE

GUARIN 6.5: sembra un giocatore rigenerato, non abbatte neanche un piccione con un suo tiro e combatte a centrocampo come un felino a digiuno da mesi. GIAGUARO

OBI 6.5: con la rete di stasera riporta alla memoria dei tifosi neroazzurri un altro giocatore africano che militò per anni nell’Inter segnando un solo goal. OBI-NNA

KUZMANOVIC 5.5: provoca a sua insaputa decine di morti a causa degli innumerevoli televisori volati dalle finestre delle case degli interisti dopo i suoi passaggi sbagliati. EBOLA

KOVACIC 5: torna a San Siro dopo una settimana da Italia-Croazia e spera in un apporto molto spumeggiante dei suoi tifosi, rimanendo fortemente deluso. VIZIATO – dal min. 92 M’VILA sv

PALACIO 6: dopo il duro litigio con Diego Lopez nel ritiro della Nazionale argentina, Mancini decide di tenerlo lontano dalla porta per rallentarlo ed evitare che i due arrivino alle mani. ROCKY ALVAREZ

ICARDI 5: pronti via ed il Bomber castigatore si trova a tu per tu con Diego Lopez. Per fermarlo, il portiere argentino gli mostra una foto della moglie di Muntari in bikini. DISTRATTO – dal min. 88 OSVALDO sv

[i]“CHI NON SALTA…. LOSONELO…. È!” ERICK THOHIR[/i]

SEGUI LE PAGELLE DEL MISDE SU FACEBOOK:

[url”https://www.facebook.com/pages/Pagelle-del-Misde/310198919161369?fref=ts”]https://www.facebook.com/pages/Pagelle-del-Misde/310198919161369?fref=ts[/url]

Più informazioni su

X