IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Divieto caccia al cinghiale, arriva la soluzione

di Lucia Ottavi

Durante la commissione consigliare Ambiente tenutasi venerdì 14 novembre negli uffici della Provincia dell’Aquila, i consiglieri Gianluca Alfonsi, Armando Floris e Gino Fosca del gruppo di Forza Italia avevano richiesto l’audizione del dirigente del settore Ambiente, in quanto ritenevano ingiusto che i cacciatori residenti non potessero esercitare l’attività venatoria dopo aver regolarmente pagato le tasse.

La risoluzione della problematica del divieto di caccia al cinghiale nelle zone di protezione esterna del parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise per problemi burocratici è finalmente arrivata. «Esprimiamo soddisfazione per la positiva soluzione data al problema – affermano Alfonsi, Floris e Fosca – Ringraziamo il presidente della provincia dell’Aquila Antonio Del Corvo, il dirigente Bonanni e la dottoressa Tucceri per la pronta attivazione e per aver trovato la soluzione tecnica al problema ed esprimiamo gratitudine all’ente Parco per la disponibilità dimostrata nel consentire la riapertura dei termini per la comunicazione dei nominativi dei cacciatori residenti nelle zone di protezione esterna».

«Sarebbe stata una grave ingiustizia – concludono i consiglieri – se si fosse preclusa l’attività venatoria a cacciatori che avevano regolarmente pagato le tasse, nel loro territorio di residenza, per meri errori burocratici a loro non imputabili».

X