IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Portaerei Cavour, 100mila euro buttati

Il centro destra si scaglia contro la plateale firma a bordo della Cavour.

Dopo le giunte itineranti, la sfarzosa firma dell’accordo tra Regione Abruzzo e Marina Militare Italiana sulla portaerei Cavour, Ammiraglia della Marina Militare a largo delle coste di Ortona.

Oltre 100 invitati tra autorità, ospiti e giornalisti hanno partecipato al convegno su “La strategia della Macroregione Adriatico-Ionica: l’Europa delle opportunità” tenutosi sulla portaerei, dove sono stati portati con delle pilotine che, a causa del mare forza 3, non sono potuti tornare in porto a fine giornata.

Viste le condizioni avverse del mare, infatti, si sono dovuti utilizzare due elicotteri della Marina Militare Italiana per riportare tutti gli ospiti a terra. In volo fino a Pescara la delegazione guidata dal Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, è stata poi riaccompagnata alle auto parcheggiate nel porto di Ortona.

Il consigliere Mauro Febbo ha presentato una interrogazione a risposta scritta e orale «sui costi aggiuntivi dei voli di trasbordo dalla portaerei (70/100 mila euro) fino a Pescara – si legge nel documento depositato da Febbo -, costi che sono a carico di contribuenti e cittadini della Regione Abruzzo o dei contribuenti italiani (comunque sempre denaro pubblico sperperato). Quali mezzi sono stati utilizzati, quanti altri costi e da chi sono stati sostenuti – aggiunge Febbo – per l’ulteriore trasporto in elicottero degli ospiti atterrati a Pescara e riportati ai propri mezzi parcheggiati presso il Porto di Ortona».

La riflessione del consigliere Febbo si sofferma su chi abbia deciso di tenere il convegno nonostante le avverse condizioni meteo e «se erano note a tutti o solo ad alcuni visto, che il presidente della Regione D’Alfonso – aggiunge Febbo – è stato il primo a lasciare la Portaerei ed essere trasbordato a Pescara imitando simpaticamente l’atteggiamento del “Comandante Schettino”».

Anche l’onorevole Fabrizio Di Stefano «A seguito dell’interrogazione presentata questa mattina dal Presidente della Commissione Vigilanza in Regione, Mauro Febbo – si legge nella nota diffusa alla stampa -, ho provveduto anch’io a trasmettere una mia personale interrogazione al Ministero competente per chiedere conto di quanto accaduto qualche giorno fa ad Ortona sulla Portaerei Cavour».

[url”Torna alla Home Targatoaz.it”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X