IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Le Belve Neroverdi tornano alla vittoria

di Marcello Spimpolo

Le Belve tornano a graffiare.

Dopo una partita così equilibrata da restare sul 3 a 0 per le ospiti per quasi un’ora, due lampi in attacco di Sabrina Rotellini e Luna Nicchi ribaltano il punteggio e permettono alla squadra di coach Andreassi di tornare alla vittoria che mancava dalla prima di campionato.

{{*ExtraImg_223843_ArtImgRight_300x200_}}«È stata una partita molto combattuta fra due squadre in crescita – è il pensiero a fine match del tecnico neroverde – loro sono molto organizzate e ci hanno messo spesso in difficoltá. Ma devo complimentarmi con le mie ragazze che non hanno mollato mai e sono venute a capo dell’incontro».

«Peccato per gli infortuni che continuano a colpirci e penalizzarci. Anche oggi due importanti pedine ci sono venute meno, ma complimenti alle sostitute per l’impegno e la dedizione che ho visto in campo».

Effettivamente oggi si sono aggiunte alla già affollata infermeria neroverde il mediano di mischia Marta Silvestri (colpo alle costole per lei) ed il pilone Elisa Cucchiella che ha dovuto lasciare il campo per una contrattura al polpaccio. In questo secondo caso la brutta notizia, oltre a colpire le Belve, potrebbe riguardare la Nazionale Femminile visto che la figlia d’arte aquilana è stata convocata per il Test Match delle Azzurre contro la Scozia che si terrà domenica 23 ad Avezzano. Vedremo se l’entità dell’infortunio permetterà alla Cucchiella di rispondere alla chiamata del CT Di Giandomenico.

{{*ExtraImg_223842_ArtImgRight_300x200_}}Tornando al match, possiamo dire che è stato un incontro in cui le difese hanno avuto la meglio sugli attacchi, penalizzati oltremodo dalla pesantezza del campo e da un pallone-saponetta per il fango. Da parte delle aquilane anche la frenesia che ha caratterizzato gli attacchi è stata una cattiva consigliera portando a tanti errori di handling e di scelte di gioco. Le bolognesi sono sembrate più lucide in questo senso, alternando attacchi alla mano a ricerche di touche al piede.

{{*ExtraImg_223841_ArtImgRight_300x200_}}La differenza l’ha forse fatta la maggiore “fame” di vittoria delle neroverdi, unita ad un certo calo fisico delle felsinee nella seconda parte della ripresa.

Le Belve ci hanno creduto fino in fondo in attacco ed in difesa sono state delle placcatrici inesorabili, in qualche caso al limite della rudezza. Ma ci sta, è rugby.

Detto della prova corale, sugli scudi alcune individualità come Francesca Cucchiella ed i due centri Di Marco e Fusella.

Archiviata la vittoria di oggi, le Belve, dopo la sosta per la succitata partita della Nazionale Femminile torneranno in campo fuori casa il 30 novembre prossimo contro l’Umbria Rugby Ragazze che è il fanalino di coda del girone 2, ancora a 0 punti.

RISULTATI E CLASSIFICA

{{*ExtraImg_223840_ArtImgCenter_500x478_}}

X