IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Starter 3D, l’Abruzzo entra nell’era dell’innovazione

Quattro giorni di innovazione, ricerca e conoscenza del mondo del 3D, con le sue opportunità e il suo stato di avanzamento. Il 27, 28, 29 e 30 novembre avrà luogo la seconda edizione di “Starter 3D”, forum dedicato completamente alle tecnologie del 3D, ideato e promosso da CNA Abruzzo, organizzato da Digital Borgo, contratto di rete di imprese digitali ed incubatore di Startup innovative con la collaborazione della struttura del Placement dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara.

Questa mattina, a Pescara, in Regione, uno degli enti patrocinatori dell’iniziativa, la presentazione dell’evento alla presenza dell’assessore alla Formazione, Marinella Sclocco.

«Starter3D – ha dichiarato l’assessore – è un processo propedeutico per l’attivazione di un Fablab a Pescara, un luogo di incontro tra gli antichi mestieri e le nuove professioni del digitale. Il 3D è una proiezione verso un nuovo modo di progettare ed allo stesso tempo può essere un fattore di rilancio e salvaguardia delle maestranze tradizionali. Tutte le rivoluzioni all’inizio incutono timore, il 3D invece incuriosisce ad appassiona grandi e piccoli per le tante applicazioni nei diversi settori dei processi formativi e produttivi».

Gli altri enti patrocinatori dell’inizitiva sono il Polo ICT Abruzzo, le Camere di Commercio di Pescara, Chieti, L’Aquila, Teramo, la Fondazione PescarAbruzzo, Provincia di Pescara ed il Comune di Pescara. Main Sponsor è il Polo dell’Artigianato Artistico Art Italia che ha deciso di avviare un processo di formazione ed innovazione attraverso le tecnologie 3D a favore di artigiani custodi degli antichi mestieri.

I lavori aprono giovedì 27 alle 15:30 nel Campus Universitario di Chieti, presso l’Aula Magna di Lettere, nell’ambito del workshop “Artigiani Digitali”, in collaborazione con il Servizio Placement di Ateneo. Alla presenza del Rettore Carmine Di Ilio, dell’assessore Sclocco, del presidente di CNA Abruzzo Italo Lupo e dei Presidenti delle Camere di Commercio provinciali saliranno in cattedra i nomi più importanti del 3D.

I nuovi “artigiani digitali” Giovanni Re (RolandDG), Alessandro Ranellucci (Slic3r), Filippo Moroni (Solido 3D) e Pietro Gabriele (Fonderie Digitali). Marco Blasioli, presidente di Digital Borgo, modererà gli interventi cercando di guidare i relatori alla scoperta del mondo del 3D. A rappresentare l’Abruzzo ci saranno l’azienda Coesum di San Giovanni Teatino con lo speach di Liani e Feliziani attivamente impegnate nella progettazione, design e produzione 3D e l’azienda 3D Italy di Pescara che porteranno sul posto gli ultimi ritrovati delle stampanti 3D. Nelle date del 28, 29 e 30 novembre l’evento ci si sposterà nella suggestiva cornice dell’Aurum a Pescara. Nell’area espositiva, il pubblico troverà stand con macchine 3D, sistemi avanzati di progettazione e prototipazione, droni e robot.

I visitatori potranno seguire i workshop in programma nelle sale della struttura previa prenotazione sul sito [url”www.starter3d.com”]www.starter3d.com[/url]. Anche quest’anno, a grande richiesta, Starter 3D prevede una sezione dedicata ad Arduino, il chipset di Massimo Banzi che ha rivoluzionato il mondo dell’elettronica. Parteciperanno artigiani e studenti delle scuole ed universitari, professionisti impegnati nel campo della progettazione e del design, artigiani che intendono innovare le tecniche tradizionali ed imprenditori interessati a rendere ancor più competitivi i loro processi produttivi. Il direttore di CNA Abruzzo Graziano Di Costanzo ed il presidente Italo Lupo hanno spiegato, infine, che l’idea di Starter 3D nasce dall’esigenza di offrire a tutti gli associati la possibilità di conoscere nuovi strumenti per innovare e salvaguardare i mestieri grazie al supporto del digitale con l’auspicio di poter essere più competitivi sul mercato nazionale ed internazionale.

X