IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Scippo a L’Aquila, 17enne arrestato dopo inseguimento

Avrebbe sottratto la borsetta a una signora anziana e poi tentato la fuga, ma è stato raggiunto dalla polizia e arrestato. E’ successo ieri pomeriggio a L’Aquila.

Il protagonista dell’episodio è un ragazzo di 17 anni, nato e residente a L’Aquila, «con precedenti specifici e privo di documenti», che è stato arrestato per il «reato di rapina impropria».

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, ieri pomeriggio il giovane, di origini albanesi, in via Federico Trecco avrebbe «scippato con forza la borsetta dalle mani di una signora di 79 anni, allontanandosi subito dopo». La donna ha avvertito immediatamente i propri figli, che hanno inseguito il ragazzo, bloccandolo nei pressi dell’ingresso dell’istituto Ex Onpi, dove il 17enne è stato fermato da un agente della Sezione Volanti della Questura di L’Aquila. A questo punto sarebbe nata una colluttazione, a seguito della quale il giovane sarebbe riuscito a dileguarsi, pur subendo, sempre secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine «un tentativo di bloccaggio da parte di un cittadino, che è stato scaraventato a terra».

A questo punto è intervenuto un ispettore della squadra mobile dell’Aquila, anche lui, come il collega dell’U.p.g.s.p. fuori servizio, che lo ha inseguito in auto fino a raggiungerlo e bloccarlo nei pressi di un garage, recuperando «un borsellino nero contenente 153 euro, in precedenza estratto dalla borsa della vittima».

Il neo procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni, Roberto Polella, «debitamente avvisato, ha disposto di associare il minorenne al C.p.a. presso il locale Tribunale per i Minorenni».

X