IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Giovani & Lavoro, Pd Aq al loro servizio

Il Partito Democratico della provincia dell’Aquila, proporrà nei prossimi mesi una serie di iniziative finalizzate a far conoscere ed a promuovere il Programma Europeo Garanzia Giovani.

«Un’occasione – dichiara il segretario provinciale Mario Mazzetti – che aiuterà i giovani inoccupati ad usufruire di una possibile e concreta esperienza formativa nel mondo del lavoro».

Questo progetto rappresenta un valido ed efficace strumento per favorire l’accesso al mondo lavorativo per i giovani dai 15 ai 29 anni. Le risorse assegnate dall’Europa sono rilevanti, l’Abruzzo può infatti disporre, per il biennio 2014-2015, di 31milioni di euro. Il programma prevede misure specifiche per laureati, inoccupati, persone che hanno abbandonato la scuola. Le possibili azioni finanziabili individuate dal Piano sono: offerte di lavoro accompagnate da bonus occupazionali, di contratto, di apprendistato, di tirocinio, esperienze con il servizio civile, inserimento in percorsi di formazione e accompagnamento a percorsi di avvio d’impresa.

«Di norma mentre i giovani potrebbero usufruire di un contratto di 600 euro mensili per sei mesi le imprese che accoglieranno i giovani hanno la possibilità di avvalersi di incentivi di 250 euro mensili . Grazie alla proposta avanzata dall’assessore regionale Marinella Sclocco possono aderire al progetto anche le aziende con 0 dipendenti come ad esempio gli artigiani autonomi i liberi professionisti o piccoli commercianti . Queste importantissime misure previste a livello nazionale e regionale si attuano in un’ottica di collaborazione tra tutti gli attori pubblici e privati coinvolti nel programma. Per aderire, occorre registrarsi e compilare la domanda di adesione sul sito Garanzia Giovani nella sezione “aderisci” oppure sui portali regionali oppure ci si può rivolgere direttamente ai Centri per l’impiego», così è spiegato in una nota ufficiale.

«Il mio auspicio è che la regione Abruzzo sappia erogare tutti i fondi assegnati, per questo rivolgo un caloroso appello a tutti i ragazzi che rientrano nella categoria degli aventi diritto ai finanziamenti ad aderire ed invito tutte le aziende tramite le associazioni di categoria e i consulenti del lavoro ad iscriversi al progetto. Il mondo imprenditoriale potrebbe infatti dare un importante supporto a moltissime famiglie abruzzesi e confermarsi protagonista attivo dello sviluppo sociale regionale E’ dovere di chi fa politica – conclude Mazzetti – promuovere attivamente tutte le iniziative possibili, per dare un apporto concreto alla cittadinanza, compito che in questi anni il Partito Democratico intende svolgere compiutamente».

X