IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Il sogno di Iaia, la piccola abruzzese affetta da neuroblastoma

A Roccaraso, 6 anni fa è nata Iaia, una bimba bellissima. Da due anni però, Iaia e la sua famiglia combattono con una malattia rarissima diagnosticata alla piccola, il neuroblastoma, un tumore raro che da poche possibilità di sopravvivenza.

Le condizioni di Iaia sono peggiorate nel corso della stagione estiva, e l’affetto ed il sacrificio dei genitori, angeli sulla terra, della famiglia e di tutta la comunità di amici e concittadini ora deve trovare un sostegno da parte di una collettività più grande, motivata dalla voglia e dal dovere di far sorridere una creatura innocente, una creatura meravigliosa.

Le speranze di Iaia, infatti, sono legate agli Stati Uniti: il team di medici del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York sta lavorando sull’immunoterapia, cioè sta cercando di stimolare il sistema immunitario a difendersi e a sconfiggere questa malattia.

Per affrontare le cure oltreoceano servono soldi, circa 800mila euro. Il Prefetto dell’Aquila Francesco Alecci, facendo seguito all’invito pervenuto dal Sindaco di Roccaraso Francesco Di Donato, condivide la campagna di solidarietà promossa in favore della piccola Iaia di Roccaraso, affetta da una rarissima malattia come il nueroblastoma, che necessita di cure particolari di rilevante onere economico per la propria famiglia.

La bambina sta lottando con tenacia da oltre due anni con questa terribile patologia e ha bisogno ora di affidarsi al team di medici del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York, specialisti in cure di immunoterapia, che cercherà di stimolare il sistema immunitario della piccola nella speranza che il male possa regredire.

Per affrontare le cure negli Stati Uniti c’è bisogno di raccogliere la somma di 800.000 euro e a tale scopo specifico è stata fondata una Onlus, “Il sogno di Iaia”, che cura l’iniziativa ed ha fornito i riferimenti bancari su cui far pervenire le donazioni: Banca di Credito Cooperativo di Calcio e Covo – Iban IT06Z0851452950000000007338.

X