IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Centenario sisma Marsica, focus su prevenzione

«Un piano comprensoriale di Protezione Civile per la prevenzione del rischio sismico e idrogeologico in tutti i centri della Marsica, per il rilievo del danno e la valutazione di agibilità e tutela della sicurezza di tutti i cittadini marsicani». Questo l’argomento trattato ad Avezzano, nella sede Arssa, durante l’incontro tra i componenti dell’Istituzione del Centenario del Terremoto della Marsica e i vertici della Protezione Civile nazionale e regionale.

Nel programma delle manifestazioni che l’Istituzione sta predisponendo per le celebrazioni del 2015, c’è anche il progetto di sperimentazione pubblica in Abruzzo, tra i primi in Italia, di un Piano Integrato d’Intervento che, organizzato assieme ai sindaci del comprensorio e in base alle linee guida della Protezione Civile regionale, tuteli, nella Marsica, «l’integrità della vita, i beni, gli insediamenti, l’ambiente dai danni o dai pericoli che derivano dalle calamità: previsione e prevenzione dei rischi, soccorso delle popolazioni colpite, contrasto e superamento dell’emergenza».

La prima risposta all’emergenza a livello locale è la struttura comunale e il primo responsabile della Protezione Civile in ogni comune è il sindaco. Quando, però, l’evento non può essere fronteggiato con mezzi a disposizione del Comune si mobilitano i livelli superiori attraverso un’azione integrata e coordinata.

L’incontro di Avezzano ha seguito quelli tenuti nei mesi scorsi e coordinati dal responsabile del Dipartimento di Protezione Civile, Franco Gabrielli. Per l’occasione la delegazione nazionale era guidata dai dirigenti Luigi D’Angelo e Paolo Marsan, quella regionale da Antonio Iovino. Per l’amministrazione comunale era presente l’assessore Gabriele De Angelis, per l’Istituzione il presidente Giovanbattista Pitoni e alcuni membri del consiglio di amministrazione. Presente anche il comandante dei Vigili del Fuoco di Avezzano Carmine Iampieri.

Un prossimo incontro ci sarà a breve con i sindaci dei comuni marsicani per l’elaborazione di un Piano Integrato ed essendo la Protezione Civile un sistema complesso, sono in vista incontri con le strutture operative nazionali e locali.

[url”Torna alla Home Targato Az”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X