IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Concorso ‘Energiochi’, aperto bando

Per la partecipazione al Concorso “Energiochi” le domande dovranno pervenire entro il 20 dicembre 2014. Lo rendono noto gli uffici regionali, che invitano anche a visitare il sito sul portale regionale.

Nella decima edizione il concorso assume un carattere internazionale. Sono stati sottoscritti, infatti, accordi di programma con Cipro, Avila (Spagna) e Croazia per la realizzazione del concorso Energiochi/Energam/Enerjuegos, che avverrà contemporaneamente e nelle stesse forme nei paesi coinvolti. Sono, inoltre, in via di sottoscrizione e attivazione accordi con Romania, Svezia, Inghilterra e Grecia. Il concorso si concluderà con una manifestazione che avverrà in videoconferenza con tutti i paesi coinvolti.

L’adesione all’iniziativa, come nelle trascorse edizioni, è completamente gratuita per le scuole, che potranno usufruire, inoltre, di docenze da parte di esperti in materia e della possibilità di effettuare visite didattiche presso impianti di produzione di energia alternativa presenti nella regione e di svolgere laboratori didattici presso i Centri di educazione ambientale di interesse regionale.

La finalità principale dell’iniziativa, come si legge in una nota, è «far conoscere agli alunni di ogni ordine e grado degli istituti scolastici presenti sul territorio abruzzese il nuovo linguaggio dell’energia, che traduce azioni e comportamenti virtuosi e punta alla diffusione di buone pratiche nella scuola per un’educazione alla sostenibilità energetica».

La nuova direttiva europea pone un obiettivo di riduzione dei gas a effetto serra vincolante, stabilendo una riduzione del 40 per cento delle emissioni rispetto ai livelli del 1990 da raggiungere con un’azione a livello nazionale. L’obiettivo del concorso, dunque, è «portare gli alunni ad essere consapevoli, nella logica del saper fare e del saper essere, dell’importanza dell’interazione con il territorio per qualsiasi azione che punti al risparmio energetico».

X