Quantcast

I sapori dell’Abruzzo a Torino

L'assessore regionale abruzzese Donato Di Matteo si è recato in visita a Torino per partecipare al Salone del Gusto e dare «un segnale di presenza e sostegno alle aziende abruzzesi presenti alla prestigiosa rassegna». Ne dà notizia lo stesso assessore.

Alla kermesse enogastronomica ha partecipato anche Carlo Di Giambattista, presidente della Famiglia Abruzzese e Molisana in Piemonte e Valle d'Aosta e responsabile di diverse strutture sanitarie del capoluogo piemontese.

Con il presidente del Consiglio regionale del Piemonte Mauro Laus Di Matteo ha discusso le prime linee del progetto di una esposizione delle eccellenze enogastronomiche abruzzesi che si svolgerà nel centro di Torino nell'ambito del festival del Buon Rientro, organizzato dalla Famiglia Abruzzese, che «sta riscuotendo notevoli consensi grazie alla partecipazione di migliaia di persone che partecipano all'evento per gustare leprelibatezze alimentari abruzzesi, tra le quali i famosi arrosticini».

In un incontro con il presidente del Salone del libro, Rolando Picchioni - prestigiosa rassegna culturale conosciuta in tutto il mondo - sono poi state gettate le basi per una collaborazione che porterà l'Abruzzo ad essere la regione special guest nell'edizione del 2016.

«L'occasione - ha spiegato l'assessore - è resa particolarmente interessante dalla concomitante presenza della nazione ospite, che in quella edizione sarà l'Arabia Saudita. Sarà una buona occasione, quindi, per stabilire rapporti di amicizia e future collaborazioni».

Diverse le iniziative previste durante questa rassegna, compresa la possibilità di una anteprima del salone del Libro da fare in Abruzzo nel 2015, in preparazione dell'edizione successiva: «una grande vetrina per i tanti piccoli editori della nostra regione».

«Una volta di più si conferma il ruolo fondamentale di rappresentanza che le Associazioni dei nostri emigrati svolgono sui territori in favore dell'Abruzzo grazie ad una radicata presenza e allo sviluppo di una rete di rapporti utili a creare rapide possibilità di iniziativa», ha concluso l'assessore abruzzese.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});