Quantcast

Consiglio Abruzzo, pioggia di interrogazioni

Il Consiglio regionale è convocato per domani alle ore 11. All'ordine del giorno una serie di interrogazioni e interpellanza: "Criticità assistenziali ed occupazionali dei centri di riabilitazione privata" (Smargiassi, M5S), "Riduzione delle liste d'attesa - Apertura degli ospedali nei giorni festivi e prefestivi e due giorni settimanali anche negli orari serali dalle 20 alle 24" (Chiodi, Forza Italia), "Individuazione dei membri esterni del Comitato di Coordinamento regionale per la Valutazione di impatto ambientale (CCR-VIA)" (Febbo, Forza Italia), "Riduzione fenomeni erosivi - Trasferimento risorse ai Comuni" (Di Dalmazio, Abruzzo Futuro), "Distretto Sanitario di Base di Cepagatti (PE)" (Pettinari, M5S).

L'Aula dovrà poi esaminare due risoluzioni: la prima contro il rincaro dei pedaggi autostradali, la seconda sulla semplificazione dei rapporti tra la Pubblica Amministrazione, i cittadini e le imprese.

I lavori proseguiranno con l'esame del progetto di legge di modifica della normativa sul centro regionale di audiologia e per la formazione di massaggiatore e di capo bagnino degli stabilimenti idroterapici. Si discuterà, inoltre dei progetti di legge sulla partecipazione della Regione ai processi normativi europei e della modifica alla normativa sul coordinamento della pianificazione paesaggistica con gli altri strumenti di pianificazione.

In chiusura della seduta si procederà alla nomina di un componente del Collegio regionale per le Garanzie Statutarie.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});