Quantcast

Razzia al Centro commerciale L’Aquilone

I Carabinieri del Comando provinciale di L'Aquila, impegnati a garantire la sicurezza nei principali luoghi d'aggregazione della città, hanno arrestato, ieri pomeriggio, 2 donne colombiane all'interno del centro commerciale 'L'Aquilone' di Pile. Le due, una 50enne e una 32enne, in realtà componenti di una banda di almeno 5-6 elementi che ieri pomeriggio «ha imperversato» all'interno del noto centro commerciale, sono state bloccate dai militari, con l'aiuto di una commessa e di un addetto alla vigilanza, subito dopo essersi impossessate di un paio di scarpe del valore di 180 euro sottratte dagli scaffali del negozio Timberland ed occultate all'interno di una borsa.

Dalla successiva perquisizione personale è saltata fuori altra refurtiva, costituita da prodotti cosmetici e materiale sportivo, risultata rubata pochi minuti prima negli esercizi commerciali Kiko e Decathlon, per un valore commerciale di 100 euro circa.

I complici, 2 donne ed 1 uomo, anch'essi di origine sudamericana, che erano stati notati da diversi commercianti e che avevano il compito di distrarre le commesse degli esercizi commerciali, sono riusciti a dileguarsi all'arrivo dei militari. Le due donne, dopo l'udienza di convalida dell'arresto celebrata stamattina, sono state tradotte presso la casa circondariale di Teramo in attesa del processo a loro carico.