Quantcast

L’Aquila Calcio, Zavettieri: «Curioso di vedere la mia squadra»

Più informazioni su

di Claudia Giannone

Dopo la sconfitta per 2 a 0 sul campo del Pontedera, che ha segnato la fine dell'avventura in Coppa Italia dei rossoblù, l'occhio del mister aquilano torna al campionato. E questa volta, i tremendi ospiti del "Fattori" saranno i giocatori del Pisa.

Nella conferenza stampa di questa mattina, Nunzio Zavettieri ha deciso innanzitutto di ricordare un tratto molto importante dell'incontro di Coppa: il pubblico aquilano. «Volevo ringraziare - ha sottolineato - i diciotto tifosi che ci hanno seguito. Ci sarebbe piaciuto regalare loro una soddisfazione maggiore, ma ci tenevo comunque a ringraziarli. La sconfitta è stata data da due situazioni di inesperienza, ma oggi mi ritrovo con qualche conoscenza in più sui nostri giocatori».

Ha avuto la possibilità di giocare per novanta minuti anche Sebastian Balsas, che ha fatto una buona impressione agli aquilani e che, secondo il mister, deve ancora crescere in parte sul campo.

Tornando, invece, alla stagione in corso, il tecnico rossoblù è consapevole della forza degli avversari che domani, alle ore 14.30, andranno a calcare il suolo dello stadio aquilano. «Il Pisa, secondo me - ha spiegato - è la squadra più forte del girone. Ha giocatori forti ed esperti e in questo momento è l'avversario più difficile che ci potesse capitare, ma sono curioso di vedere la mia squadra. I contenuti del match saranno alti e riguarderanno il profilo tecnico tattico: voglio vedere quanto siamo cresciuti durante questo mese di lavoro».

«È difficile fare una partita perfetta - ha aggiunto - ma voglio che sia una prestazione importante. Sono fiducioso che i ragazzi daranno il massimo, come sempre, per onorare la maglia e voglio che siano bravi a gestire tutti i momenti della partita contro questi giocatori così importanti. Voglio una squadra che sappia bene cosa fare in campo, voglio che sia L'Aquila a determinare il proprio destino».

Riguardo alla squadra toscana che ormai non riesce a trovare una vittoria da cinque turni, Zavettieri appare consapevole della forza che si mescolerà con la disperazione, davanti ad una piazza che sta cominciando a chiedere risultati. «Loro giocheranno per vincere - ha sottolineato - Il loro mister cercherà di valorizzare gli uomini che ha a disposizione, perché loro hanno bisogno di una vittoria. Dovrebbero avere tutti i titolari in campo, ma voglio che sia L'Aquila a non sbagliare. Se il Pisa si dimostrerà superiore, saremo noi a stringergli la mano».

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Più informazioni su