Nuovo Basket Aquilano, soddisfatti ma non rimborsati

Hanno lottato con orgoglio, carattere e determinazione per un tempo e un supplementare prima di arrendersi ai più esperti giocatori biancorossi del Nova Basket Campli i ragazzi del Nuovo Basket Aquilano.

Nella terza giornata del Campionato interregionale Abruzzo-Molise di Serie C i ragazzi del PalaAngeli, che hanno riposato nella seconda, hanno affrontato i rivali sul prestigioso parquet del PalaScapriano di Teramo, disputando una gara davvero entusiasmante e dalla quale meritavano, a detta di tutti i numerosi addetti ai lavori presenti sugli spalti, insieme ad una adeguata cornice di pubblico, di uscire con i primi due punti in classifica.

Notevolissimi i progressi messi in mostra dai ragazzi di coach Luca Cinquegrana, la più giovane età media della competizione (18,4 anni con l’esordio questa volta di Giorgio Amoroso vivaio Scuola Minibasket L’Aquila classe 1998), che hanno condotto per 38 minuti l’incontro, arrivando anche a 15 punti di vantaggio, prima di farsi raggiungere dai locali nei tempi regolamentari e farsi poi superare di solo due lunghezze nel tempo supplementare, dopo una bellissima battaglia sportiva.

Determinanti si sono rivelate le uscite per falli e, soprattutto, l’espulsione di Lorenzo Carosi (19 punti in soli 23 minuti di gioco), che reagiva con inesperienza alle provocazioni di alcuni rivali, venendo allontanato dal campo di gioco insieme ad un avversario.

Una partita, comunque, che conferma la bontà del progetto tecnico giovanile messo in piedi dalla società di Roberto e Paolo Nardecchia e che dà coraggio e consapevolezza ad una formazione che lotterà fino alla fine per rientrare nelle prime 10 posizioni che, a seguito della riforma dei campionati in vigore dalla prossima stagione con la scomparsa della serie C1 e della C2, daranno la possibilità di partecipare alla Serie C unica, traguardo davvero ambizioso per la pallacanestro cittadina.

I biancoblù sono attesi ora dalla prima gara casalinga che si disputerà domenica 26 alle ore 18 al PalaAngeli contro la Ennebici Campobasso (in settimana verrà lanciata sul sito internet e sul profilo facebook societario la campagna abbonamenti) in un inizio di campionato davvero duro come calendario, considerato che i ragazzi saranno poi attesi da altre due trasferte consecutive contro le due formazioni più forti del torneo (Termoli e Penta Teramo) prima di tornare sul parquet amico.

Questa la formazione scesa in campo contro il Campli: Giorgio Amoroso, Lorenzo Carosi, Alessandro Croce, Gianluca Di Carlo, Samuele Fabri, Fabio Foresta, Matteo Gazineo, Fabio Giannangeli, Francesco Marziani, Massimiliano Nardecchia, Matteo Scacchi, Davide Tedeschini.