Quantcast

A Pizzoli arrivano gli autovelox

«Al fine di garantire maggiore sicurezza sulle strade comunali e per rispondere alle richieste dei nostri concittadini, l’amministrazione comunale ha deciso di installare un sistema per il controllo della velocità». L'annuncio arriva dal sindaco di Pizzoli Angela D’Andrea.

«Tale progetto - spiega il sindaco - si chiama “Territorio sicuro” e consiste nell’installazione di colonnine di colore blu poste ai margini della carreggiata, ben visibili a distanza dagli automobilisti, che possono contenere al loro interno il sistema di rilevamento automatico della velocità chiamato “autovelox”.

Il monitoraggio del traffico effettuato nei mesi di luglio e agosto ha evidenziato come l’80 per cento delle auto superi i limiti previsti nelle nostre strade. Le colonnine hanno pertanto il compito, non certo punitivo, di ridurre le infrazioni per eccesso di velocità».

«Il Comune di Pizzoli - conclude Angela D'Andrea - mira, quindi, alla prevenzione e a garantire maggiore sicurezza ai cittadini. Sarà valutata, dopo una fase di sperimentazione, che sarà resa nota alla cittadinanza, l’attivazione dell’autovelox. Le prime colonnine saranno installate nei punti risultati più sensibili e pericolosi».