Le Cantrici di Euterpe, 20 anni di musicAntica

Il 25 ottobre 2014 l’associazione musicale Le Cantrici di Euterpe, in occasione del ventesimo anniversario della fondazione, organizzerà un’intera giornata dedicata alla musica antica, così che questo anniversario «non si esaurisca esclusivamente nella celebrazione di un traguardo raggiunto, ma sia soprattutto un momento di riflessione sulla musica antica e sulle sue problematiche», come spiega la stessa associazione in una nota.

L’evento, che si terrà dalle ore 10.30 alle 19 presso l’Auditorium Shiegeru Ban del Conservatorio di Musica “A. Casella” dell’Aquila, si articolerà, quindi, in una serie di appuntamenti.

La mattina è prevista l’inaugurazione della mostra di strumenti musicali dal Medioevo al Barocco e una conferenza con gli interventi del direttore del Conservatorio dell’Aquila, il Maestro Giandomenico Piermarini, del professore Arnaldo Morelli, docente di Musicologia e Storia della musica dell’Università dell’Aquila e del Maestro Daniele Bernardini del Conservatorio di Perugia e l’intervento musicale di Gabriele Pro, violino barocco, e Piergiorgio Del Nunzio, clavicembalo.

Il pomeriggio inizierà con la proiezione del video 'Vent’anni di musica antica', per concludersi con il concerto de Le Cantrici di Euterpe che, dirette da M.Antonietta Cignitti e accompagnate da Daniele Bernardini (flauti dritti), Gabriele Pro (violino barocco), Cristina Ternovec (lirone, viola da gamba), Antonio Pro (chitarra barocca) e Piergiorgio Del Nunzio (clavicembalo), eseguiranno brani vocali tratti dall’opera [i]I lieti giorni di Napoli[/i] di Girolamo Montesardo.